BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

VIOLENZA DOMESTICA/ Video: donna picchiata dal compagno canta sul letto di ospedale

Il compagno l'aveva picchiata brutalmente per circa dieci ore poi è riuscita a fuggire. E' successo in America, la donna ha raccontato la sua storia in un video dall'ospedale

Immagine di archivioImmagine di archivio

Si è guardata allo specchio e non si riconosceva più. Pensava fosse a motivo del trauma psicologico subito, invece la dottoressa le ha spiegato che le ossa del suo viso sono cambiate a causa della violenza dell'uomo che l'aveva picchiata. Dieci ore consecutive di pestaggi. E' quello che è successo a Darrian Amaker, una ragazza americana vittima di violenza domestica da parte del suo compagno, probabilmente ubriaco. La giovane si è filmata nel suo letto di ospedale e ha raccontato quello che le è successo: "Qualche giorno dopo la festa del ringraziamento il mio amore mi ha brutalmente picchiata". Lo aveva pianificato, ha aggiunto, credeva di morire ma è riuscita a fuggire. Adesso l'uomo è sotto accusa e lei lo definisce "il mio non più amore" e lancia un messaggio a tutte le donne: "La violenza domestica non è un problema lontano. Colpisce le persone che conosci, la gente allegra, persone che cantano, persone che amano. Non dobbiamo tollerare gli abusi". Ha poi anche improvvisato una canzone catara dal letto di ospedale in cui dice che non subirà più violenza: "Ha trovato la sua strada in città, non subirà più violenze, ricorda la notte in cui l’ha lasciato dopo la sua aggressione da ubriaco…non si è più guardata indietro".

© Riproduzione Riservata.