BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GONNA TROPPO CORTA / Adolescente trasgredisce le norme della scuola sull'abbigliamento e finisce in ginocchio dal preside

L'abito troppo corto indossato da una 17enne del Kentucky le è costato una visita in presidenza, dove è stata costretta a mettersi in ginocchio per misurare i centimetri della sua gonna

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Un'adolescente del Kentucky è finita nell'ufficio del preside per aver indossato un vestitino troppo corto sopra i leggins. Amanda Durbin. alunna 17enne della Edmonson County High School, è stata rimproverata duramente a causa del suo abito: il vestito indossato dalla ragazza finiva infatti 15 centimetri sopra il ginocchio, troppo per le dure norme sull'abbigliamento imposte dalla scuola dove è vietato indossare leggins al posto dei pantaloni o gonne troppo corti. In presidenza Amanda è stata costretta a inginocchiarsi e a misurare la distanza tra la sua gonna e il pavimento. Un'esperienza terribile per la giovane, che ha raccontato: "Mi hanno fatto vergognare. In quel momento mi sono sentita insicura di me stessa". I genitori, chiamati nell'ufficio del preside, si sono schierati dalla parte della ragazza, costretta a perdersi le lezioni ed ad attender lì il loro arrivo. Per il padre e la madre di Amanda si tratta infatti di un "abuso di potere" contro il quale la ragazza intende lottare: la 17enne si è infatti messa a capo di una protesta per cambiare le rigide norme sull'abbigliamento in vigore nella scuola.

© Riproduzione Riservata.