BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MENINGITE A GROSSETO / Arcidosso, una 15enne in ospedale a Siena: scattano controlli e profilassi (ultime notizie, oggi 22 gennaio)

Meningite a Grosseto: una 15enne di Arcidosso ricoverata per un caso di infezione nell'ospedale di Siena. Scattate profilassi e controlli su personale sanitario e contatti della ragazza

Infophoto Infophoto

MENINGITE A GROSSETO, UNA QUINDICENNE DI ARCIDOSSO È IN OSPEDALE A SIENA: PROFILASSI, LE CONDIZIONI MIGLIORANO (ULTIME NOTIZIE, 22 GENNAIO 2016) - Scoppia un caso di meningite in Toscana a Grosseto: una ragazza di Arcidosso di 15 anni è stata ricoverata oggi nell’ospedale di Siena e la diagnosi è proprio meningite: lo rende noto la clinica stessa con la ragazza che è stata sottoposta ad analisi più approfondite per capire se effettivamente si tratta di un caso grave di meningicocco, o se invece è un caso leggermente meno grave. Bisogna stabilire insomma se si tratta dello stesso ceppo di meningite che ha interessato gli altri casi toscani in questo veloce inizio 2016. Ovviamente sono scattati subito controlli a tappeto e profilassi per tutto il personale sanitario e per i conoscenti della ragazza, che comunque viene data in miglioramento nelle ultime ore, come riporta La Nazione. «Condizioni in miglioramento, la paziente è arrivata nella giornata del 19 gennaio e le è stata subito praticata terapia antibiotica e terapia dei problemi ematologici. La terapia antibiotica è risultata efficace per il controllo dell’infezione menigococcica», le parole di Andrea De Luca, direttore Malattie Infettive di Siena. A Grosseto sono cominciati i controlli con i contatti della ragazza che frequenta il Liceo Scienze Umane di Arcidosso per poter capire chi è stata con lei i giorni prima della manifestazione della meningite. Da quello che emerge, per fortuna, sembra che la ragazza non sia stata in alcun luogo pubblico nell’ultima settimana.

© Riproduzione Riservata.