BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ 146 "cicogne" all'ospedale di Padova, la natura dà un calcio al gender

Infophoto Infophoto

Chissà, sarà colpa dell'amministrazione leghista? Sarà un complotto, proprio in questo periodo, per una staffilata alla legge in discussione al Senato? O un segno, piccolo, per indicare l'assurdo? Delle polemiche, delle riscosse, delle sfide, su una legge che ostinatamente e supportati dall'ideologia si vuole imporre a un paese che non comprende l'urgenza, e viene appositamente confuso da continui richiami ai rimbrotti europei, alla modernità al progresso?

A Padova infermiere e ostetriche sono gente d'altri tempi, che ancora ritiene che fare all'amore possa generare una vita, che pensa sia una bella cosa darla alla luce, che non ha fatto calcoli prima di provarci. Strana gente o un esempio, buttato lì come un segnale, di splendida normalità  di cui essere felici, e per cui spendersi in ogni modo?

© Riproduzione Riservata.