BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

UNIONI CIVILI & #SVEGLIATITALIA/ Cari manifestanti, prima dei princìpi vengono le persone

In piazza a Milano per il ddl Cirinnà (Infophoto)In piazza a Milano per il ddl Cirinnà (Infophoto)

Perché io vorrei conoscere te. Solo dopo, in un secondo momento, le tue idee. E allora avremo delle sorprese (anche tu le avrai). E sarà bello averle parlando di noi. E non leggendo i resoconti della piazza. A sentire il Papa quello che tu chiedi non è un matrimonio però, sempre ad ascoltare Francesco, dovrei imparare prima che sei una persona e, solo dopo, la tua tendenza sessuale. Perché "siamo tutti creature amate da Dio, destinatarie del suo infinito amore". Ma, siamo in Italia, come si fa, senza un caffé?

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
24/01/2016 - L'articolo di oggi (24-1-16) di Mauro Leonardi (ALBERTO DELLISANTI)

L'intervento di D'Alessandro è forse un poco taurino? Ma quanta iattanza nella risposta di Mauro Leonardi!

 
24/01/2016 - Altro che caffè (Alessandro d'Alessandro)

Padre Mauro, se lei passasse la giornata in strada a predicare il Vangelo invece che scrivere cose carine sull'Huffington Post, FB ecc, che alla fine non convertono nessuno, folle intere gliene sarebbero grate! Fa molto di più una sola Chiara Amirante che duemila preti. Cosa aspetta ad imitare Cristo fino in fondo, Lui che stava tutto il giorno in strada? Non vede che c'è un mondo assetato di bellezza, verità, amore, gente che si fermerebbe ad un qualsiasi incrocio ad ascoltarla? Sacerdoti, dove siete?

RISPOSTA:

Carissimo, conosco bene Chiara Amirante perché mio fratello e sua moglie sono di Nuovi Orizzonti. Sono amico anche di diversi altri sacerdoti di Nuovi Orizzonti. Il tempo che dedico a scrivere è il tempo che tanti miei colleghi dedicano alla televisione, o a stare al PC e a fare sport, tutte, per carità ottime attività. Io in coscienza ritengo che per me, essere sacerdote al 100%, significhi anche scrivere. Non sono il primo prete a farlo e non sarò l'ultimo. Uno dei miei predecessori è stato il vescovo che mi ha ordinato. Ora è santo. Si chiama Karol Wojtyla. ML