BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

La figlia del marò è lesbica? / Latorre, fa outing ma poi ritratta: “perché tutto questo clamore?“ (oggi 26 gennaio 2016)

La figlia del Marò è gay? Giulia Latorre, figlia di Massimiliano, prima fa outing su Facebook poi ritratta, cercando di evitare grosse polemiche per non disturbare le vicende del padre

Infophoto Infophoto

Strano caso sollevato oggi dalla figlia di uno dei due marò, Giulia Latorre, 22 anni di Taranto: prima l’outing in cui sembra dica di essere lesbica e che attacca chiunque discrimini gli omosessuali, poi ritratta parzialmente, anche con la preoccupazione di non voler complicare le vicende già molto tese sul caso di suo padre. Raggiunta dall’Ansa, la ragazza ha voluto precisare: «Ho scritto quelle cose, ma non mi spiego il perché di tutto questo clamore. Non sto smentendo nulla però vorrei non se ne parlasse più di tanto. L’ho scritto perché per me siamo tutti uguali, infatti ho partecipato alla manifestazione per i diritti degli omosessuali». Il problema però poi si sposta sul suo effettivo o presunto coming out, e lì si fa più confusa la giovane ragazza: «Sono gay? Questo, ora… Non volevo uscisse sui giornali, ora sorge il problema per mio papà per questo non voglio che scriviate nulla. Vorrei evitare molte cose». Non si capisce ancora, ma probabilmente, anzi sicuramente sono davvero affari di Giulia e al massimo da discuterne con il padre: la notizia si è diffusa e tutti i media si sono buttati sul possibile scoop. Di certo, scrivere un post su Facebook e poi lamentarsi della pubblicità data in risalto, è altrettanto imprudente.

Un caso che scoppia attorno a Giulia Latorre oggi su Facebook: la figlia del Marò è gay? Non tanto perché questo cambierebbe qualcosa nel caso ben più complesso dei marò e del processo, che resta ben lontano da questa querelle nata oggi, ma perché la stessa ragazza ha tirato in ballo la questione dell’omofobia con una misterioso dietrofront poche ore dopo. «Cosa abbiamo di diverso noi omosessuali? A te che ci giudichi, il problema ce l’hai tu…» questo l’incipit del post di Giulia Latorre, figlia di Massimiliano Latorre, la cui vicenda è ormai tristemente nota a tutti, che sono comparse sulla pagina Facebook di OmofobiaStop. «Ho deciso di fare questo passo non per pubblicità, anzi forse è la cosa di cui ho meno bisogno era stata la puntualizzazione ma perché voglio dare forza a quelle persone che hanno paura di mostrarsi per timore delle polemiche, degli insulti e delle conseguenze di un coming out», continua il post. Di per sé nulla di strano se non che poi, in qualche modo, ritratta: sempre Giulia, intervista da Radio Cusano Campus afferma “c’è stato un errore, non è come pensate. Il mio era un messaggio in generale, non è niente di particolare. Sto chiedendo di togliere la mia foto perché stano pensando ad altro”, poi in maniera più confusa riporta il Corriere che Giulia Latorre avrebbe detto anche che conferma le parole ma non vuole che si ingigantisca il caso per suo padre, già in un mare di problemi per via delle note vicende. «Non volevo uscisse sui giornali: ora sorge il problema per mio padre, per questo non voglio scriviate nulla, vorrei evitare molte cose», le parole della figlia del marò nelle ultime ore.

© Riproduzione Riservata.