BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

STRAGE IN FAMIGLIA/ Padre uccide i due figli poi si suicida, la moglie riesce a fuggire

Un uomo di 58 anni ha ucciso a coltellate i figli di otto e tredici anni e poi si è suicidato, la moglie è riuscita a scampare alla strage ecco di cosa si tratta in questa notizia

Immagine di archivioImmagine di archivio

Strage in casa questa mattina a Città del Pieve una frazione al confine tra Umbria e Toscana. Maurilio Palmerini, 58 ann di età, ha ucciso accoltellandoli i figli, un maschio di 8 anni e una femmina di 13, dopo di che si è buttato in un pozzo poco distante morendo affogato. L'uomo aveva cercato di uccidere anche la moglie, 47 anni, di origini polacche, ma la donna è riuscita a fuggire di casa dopo essere rimasta ferita al volto rifugiandosi a casa di amici e chiamando i carabinieri. Non si capiscono al momento i motivi del tragico gesto, non si sa se l'uomo soffrisse di turbe psichiche o se la coppia avesse problemi di qualche tipo da tempo. 

© Riproduzione Riservata.