BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CARNEVALE DI VENEZIA 2016/ Video. Oggi, domenica 31 gennaio: la paura di attentati non ferma il volo dell'Angelo (ultime notizie live)

Carnevale di Venezia 2016, i prossimi appuntamenti della manifestazione per il 31 gennaio 2016, quando la città assisterà al tradizionale Volo dell'Angelo, con sfilate e cortei. 

Carnevale di Venezia, infophoto Carnevale di Venezia, infophoto

Si è svolto come da programma il Volo dell’Angelo che ha dato oggi il via ufficiale al Carnevale di Venezia 2016. Nonostante i divieti e i controlli previsti dall'ordinanza firmata dal comandante della polizia municipale Marco Agostini, tutto si è svolto come da tradizione. E' andata in scena la tradizionale Festa delle Marie: partita da San Piero di Castello la sfilata ha percorso via Garibaldi e Riva degli Schiavoni in uno scenografico corteo, che è arrivato sul palco di Piazza San Marco dove è avvenuta la presentazione ufficiale al pubblico del Carnevale. La Festa, è stato un momento unico per ammirare i costumi della tradizione veneziana. Il corteo è stato accompagnato dai gruppi storici in costume del C.E.R.S. e dalle associazioni Amici del Carnevale di Venezia e Associazione Internazionale per il Carnevale di Venezia. Il concorso delle Marie è organizzato dall’Associazione “Venezia è… (Storia arte cultura)”. Poi è stata la volta dell'evento clou della manifestazione l’emozionante volo dell’Angelo in piazza San Marco: l'angelo Irene Rizzi è stata accolta dai gruppi delle rievocazioni storiche in costume. (clicca qui per vedere il video del volo dell'angelo)

Sarà un Volo dell’Angelo blindato quello in programma oggi al Carnevale di Venezia 2016. L'evento clou della manifestazione, quello che dà ufficialmente inizio ai festeggiamenti della città della laguna rischia infatti di perdere di fascino per i tanti divieti e controlli messi in atto dall'amministrazione comunale. Primo tra tutti quello attuato all'ingresso di Piazza San Marco: un'ordinanza firmata dal comandante della polizia municipale Marco Agostini stabilisce infatti che per entrare nella piazza si dòvrà passare da specifici varchi e per i riconoscimenti le persone in costume dovranno anche togliersi la maschera (per poi poterla reindossare una volta passati). I controlli sono stati decisi per scongiurare eventuali attentati da parte dell'Isis. Ma la stessa ordinanza mette anche al bando, fino al 9 febbraio, petardi e altri fuochi artificiali e materiali che possano imbrattare. Vietato inoltre "sdraiarsi per terra, anche utilizzando sacchi a pelo o attrezzature simili" in tutto il centro storico e nelle isole, utilizzare apparecchi per la diffusione di musica o strumenti musicali in Piazza San Marco e nei luoghi interessati dalle manifestazioni del Carnevale.

Finalmente oggi potremo assistere al Volo dell’Angelo, l’appuntamento caratteristico del Carnevale di Venezia 2016. La manifestazione inizierà fin dalle prime ore del mattino ed alle 10:30 partiranno le prime sfilate delle varie congreghe che coloreranno le strade grazie ai costumi. Il Corteo partirà dalle colonne del Todaro in cui saranno presente, fra le varie compagnie e corporazioni, la delegazione di Bonn, Viareggio, Bucarest e la Confraternita del Baccalà di Sandrigo. Alle 12 inizierà invece il Volo dell’Angelo che darà il via ai festeggiamenti. Questa particolare tradizione veneziana risale alla metà del 500, quando un acrobata stupì e scandalizzò tutti i presenti. L’artista salì su una corda ormeggiata al Molo della Piazzetta e percorse, con il solo aiuto di un bilanciere, il tragitto fino al campanile di San Marco. La folla, delirante, applaudì con forza questo giovane coraggioso, ancora con gli occhi sbarrati. Durante la discesa, l’artista raggiunse la balconata del Doge a cui l’illustre capo della città si era affacciato per salutare la folla dei cittadini. Da allora l’evento venne organizzato ogni anno e subito soprannominato ‘Svolo del turco’, ma nel 1759 la tradizione venne interrotta per via di un tragico evento. In quell’anno un’esibizione provocò la morte di un artista e il volo dell’acrobata venne sostituito con una colomba in legno. L’oggetto liberava, durante la sua discesa, miriadi di coriandoli colorati. Ancora oggi questa usanza è stata adottata per evitare ulteriori incidenti tragici. Oggi, alle ore 18 sarà dato spazio al Carnival Happy Hour, in cui i visitatori potranno degustare un fresco aperitivo in piazza Ferretto, accompagnato da musica Dj set. In ultimo alle 19 le strade verranno invase da musiche e animazioni di vario tipo. Alle 19:30 sarà la volta della Marangona, un mix di spettacoli pirotecnici e videoproiezioni per poi terminare con l’ultima ripetizione dell’evento alle 21:30.

Il Carnevale di Venezia edizione 2016 sta entrando nel vivo con un programma quanto mai vasto e denso di eventi tutti da vivere e godere. Tuttavia c’è un tecnologico modo per aumentare all’ennesima potenza il divertimento e le meraviglie dello storico Carnevale di Venezia: l’app CdV2016 Realtà Aumentata. Si tratta di un’applicazione destinata a tablet e smartphone che permette di visualizzare i contenuti in realtà aumentata. L’app consentirà di visualizzare un’installazione visiva e sonora a Piazza San Marco che, combinata con delle maschere colorate e gratuite distribuite dall’organizzazione, ricreerà una bellissima animazione multimediale. Infatti, sarà sufficiente inquadrare le maschere usando l’applicazione e godersi lo spettacolo.

Il week end è sicuramente il momento migliore per chi, lavorando durante la settimana, vuole passare alcune giornate immerso nella vivacità e nell'allegria del Carnevale 2016 di Venezia. La città offre oggi diversi eventi per tutte le fasce di età, preparandosi per l'arrivo dell'Angelo del Carnevale. In previsione della sua discesa dal campanile, piazza San Marco diventa palco di tradizione e colori con sfilate di numerosi gruppi che mostrano i propri costumi raffinati ed immersi nella storia. Saranno presenti il 31 gennaio l'Associazione Internazionale per il Carnevale di Venezia, il gruppo Le Maschere di Mario del Settecento Veneziano, il corteo Dogale e le Marie del Carnevale 2016. Il corteo inizierà ad avanzare dalle colonne del Todaro, dando il via all'evento con Tamburi e Sbandieratori di Montecchio. Seguiranno diverse compagnie, confraternite, corporazioni e Delegazioni che termineranno con il Gruppo di Dame & Cavalieri, fermando per qualche momento il tempo e ridonando a Venezia il suo antico splendore. Si giungerà quindi al momento del volo dell'Angelo del Carnevale che darà il via ai festeggiamenti in Piazza San Marco. Come da tradizione, Irene Rizzi in qualità di Maria vincitrice del Carnevale 2015 vestirà i panni del nuovo angelo di quest'edizione, lanciandosi nello "svolo", lo spettacolo emozionante e icona internazionale del Carnevale di Venezia.

Per prepararci al meglio a questa giornata, già dal 30 gennaio potremo assistere alla NordicWalkinCarnival 3, la manifestazione in cui i partecipanti cammineranno lungo le calli utilizzando i bastoni tipici della camminata nordica. Saranno cinque i percorsi su cui ci si potrà cimentare, con altrettante prove da superare prima di poter continuare il cammino. Le squadre partiranno da punti diversi della città, vestite in stile carnevalesco e con la Bauta, la tipica maschera veneziana, di colori diversi. Si incontreranno quindi in Piazzetta San Marco dove l'evento si concluderà con Caccia al Carnevale, il favoloso gioco che donerà diversi premi ai vincitori. Rimanendo in tema di tradizione, il Telecom Future Centretelecom Centre allestirà la mostra etnografica romena "Femminilità e decorazione", mettendo al centro il mondo femminile e la sua bellezza. La maschera è sicuramente messa al centro della manifestazione, così come possiamo vedere in Campo Santo Stefano grazie al 32esimo Mercato delle maschere e dei costumi veneziani. I numerosi espositori abbelliranno le strade con colori e forme uniche, mostrando il lato artistico del Carnevale. Tutti gli amanti delle maschere potranno inoltre lanciarsi nella sfida del Concorso della Maschera più bella in Piazza San Marco. Sfilate e sfide che determineranno il vincitore grazie al giudizio del pubblico presente.

© Riproduzione Riservata.