BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FUKSAS/ La chiesa mostro di Foligno abbandonata da fedeli e sacerdoti: troppo fredda

La chiesa mostro di Foligno disegnata dall'architetto Fuksas è stata abbandonata per tutto il periodo invernale, dentro fa troppo freddo. Ecco di cosa si tratta

La chiesa di FolignoLa chiesa di Foligno

L'hanno definita "chiesa mostro" quella disegnata dal noto architetto Fuksas e inaugurata a Foligno nel 2009, su incarico della Conferenza episcopale. Un enorme cubo di cemento armato, alto 26 metri e largo 700, mai piaciuta a nessuno e frequentata di malavoglia. Adesso però complice il freddo pungente degli utili giorni si è trovata una buona ragione per abbandonare il mostro di cemento armato: secondo il sito Umbria Domani infatti dentro fa troppo freddo. Il riscaldamento a terra è insufficiente a scaldare l'enorme cubo, la notte di Natale metà dei fedeli se n'è andata a casa a metà celebrazione. All'interno ci sarebbe la stessa temperatura dell'esterno. Così tutti d'accordo preti e fedeli hanno deciso di fare le celebrazioni liturgiche nel salone parrocchiale per tutto il periodo invernale. Dopo si tornerà a celebrare a malincuore nella chiesa mostro. L'edificio per la cronaca era costato circa tre milioni di euro.

© Riproduzione Riservata.