BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALLERTA METEO / Calabria, allarme maltempo in Campania e Basilicata con bollino arancione: vento a raffiche di 90 km/h (in tempo reale oggi 6 gennaio)

Allerta Meteo e allarme maltempo in Campania, Calabria e Basilicata: bollino arancione, bollettino meteo e previsioni del tempo. Rischi anche in Sicilia e Puglia, nuovi temporali e vento

Allerta meteo (Infophoto) Allerta meteo (Infophoto)

La giornata dell'Epifania è passata con un'allerta meteo al sud che per fortuna non ha portato tutti i danni che ci si aspettava nella vigilia di ieri sera, con l'allarme maltempo in Campania, Calabria e Basilicata che a parte qualche tromba d'aria ha portato molte piogge ma senza ingenti conseguenze. Un elemento però è stato costante e porterà nelle prossime ore altre condizioni del meteo, ovvero il vento: per tutte le regioni esposte sul mare, ovvero tutte quelle del sud, oggi è stata una giornata complessa con le coste ma anche sulle autostrade più interne condizionate da raffiche di vento a circa 80-90 km/h anche in Sardegna, con i mari molto mossi e varie mareggiate. Queste improvvise raffiche hanno di fatto attenuato le temperature che nei giorni scorsi, ieri compreso, nonostante il maltempo erano rimaste su medie del tutto sopra la norma di stagione.

Allerta meteo che continua al sud, con i temporali che si stanno intensificando in Calabria, Campania, Basilicata, ma anche in alcune zone della Sicilia e della Puglia arrivando le prime segnalazioni. Bollino arancione nelle prime tre regioni sovracitate con la Protezione Civile che sta monitorando la situazione idrica e idrogeologica del terreno che comunque al momento sta reggendo. Intanto dalla Puglia, nella zona di Bari soprattutto, arrivano segnalazioni di precipitazioni sparse con intensità moderata ma in alcuni casi  anche rovesci improvvisi e temporali nella zona attorno al capoluogo pugliese. È la coda della perturbazione che sta colpendo il meridione ma che sta per lasciare l'Italia purtroppo con un'altra che subito segue: dalle zone atlantiche infatti arrivano altre piogge e abbasso delle temperature che in questo momento, nonostante le piogge al sud, rimangono comunque sopra la media.

Una giornata dell'Epifania che al momento si dimostra in gran parte d'Italia con temperature sopra la norma, allerta meteo invece per il sud con le regioni di Calabria, Basilicata e Campania che sono state avvisate per possibile allarme maltempo in alcune zone delle loro regioni, tramite bollettino della Protezione Civile con il bollino arancione diramato per la giornata di oggi. Sul resto d'Italia invece si attenuano le nevi al nord con il sole che è tornato a spuntare in molte aree della pianura padana o anche su entrambe le coste tirreniche e adriatiche. Ritorna però, con questa clima, la presenza della nebbia che fin dalle prime ore del mattina ha investito larga parte della Pianura Padana, il Piemonte e alcune zone della Ligura con banchi effettivi che hanno resto difficile la circolazione su autostrade e strade statali. Col inoltrarsi del pomeriggio dovrebbero scomparire per poi riapparire questa sera al calar del sole, con temperature che rimarranno comunque miti e sopra la media invernale.

La giornata di oggi dell'Epifania con alcune zone d'Italia sotto allerta meteo per via di numerosi temporali che stanno permanendo nel nostro Paese: l'allarme maltempo è per oggi esclusivo o quasi del sud Italia, con alcune zone del centro interessate dalle piogge, ma il bollino arancione della Protezione Civile è stato emesso per Campania, Calabria e Basilicata. I fenomeni temporaleschi sono già in atto ed è previsto un intensificarsi nelle prossime ore: per questo motivo la Protezione Civile campana ha proposto un piano di emergenza alle varie località che potrebbero essere interessate ai disagi delle piogge, come il Cilento o la zona Vesuviana e anche la Penisola Sorrentina. Sono stati previsti alcune misure per i piani di emergenza, specie dopo lo scorso autunno che ha visto la tragedia di alcune vittime per le esondazioni e le strade allagate: da questo punto di vista, sono previsti per oggi e domani le vigilanze sul territorio per la verifica del regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di raccolta e allontanamento delle acque piovane.

In serata è arrivata la seconda allerta meteo di questo inizio 2016, con le zone del sud sotto l'occhio della Protezione Civile per le criticità che potrebbero presentarsi oggi, giorno dell'Epifania. Allarme maltempo in Campania, Calabria e Basilicata che vengono date dal bollettino meteo della Protezione Civile con il bollino arancione (criticità medio-alta) per via di una nuova ondata di temporali che si sa abbattendo in queste ore sulle regioni meridionali, e che lambirà anche Sicilia e Sardegna. Da mezzogiorno in poi, oggi, ci sarà anche una impennata di venti forti a burrasca che provocherà sui quadranti occidentali di Sicilia e Calabria, varie mareggiate lungo le coste esposte. Bollino giallo invece su alcune zone della Calabria, tutta l'isola siciliana, la Puglia, l'Abruzzo, il Lazio e anche l'Umbria, dove però le piogge dovrebbero essere meno consistenti. In particolar modo, dopo l'allerta meteo dei mesi di ottobre e novembre nelle zone del Cilento in Campania dove ingenti danni sono stati provocati dal maltempo, la protezione civile campana ha emesso un bollettino di particolare attenzione per le zone di Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Penisola sorrentina, Monti di Sarno, Cilento e Piana del Sele. 

© Riproduzione Riservata.