BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ultime notizie/ Oggi, ultim’ora: due italiani morti per una valanga in Svizzera (9 gennaio 2016)

Renzi telefona Putin per gli auguri e focus su scenario internazionale. Colonia, le violenze. Ultime notizie di oggi, le ultim'ora del 10 gennaio 2016: Terrorismo, attacco a Hotel turisti. 

Il presidente del consiglio Matteo Renzi Il presidente del consiglio Matteo Renzi

Tre giovani italiani sono stati travolta da una valanga avvenutain Svizzera, nel Canton Vallese, nei pressi del Mäderhütte, un rifugio situato fra il passo del Sempione e il confine con l'Italia. Due di loro sono morti, si tratta di Davide Bottro, 21 anni, e Manuel Tarovo, entrambi di 25 anni e originari di Montescheno, in val d'Ossola. Michele Grossi, 24 anni di Villadossola, che era con loro, è invece rimasto ferito. Secondo la ricostruzione dela polizia cantonale, i tre stavano compiendo un'escursione con pelli di foca quando sono stati travolti dalla neve. Nella zona era segnalato un pericolo di livello 3 (su una scala di 5).

Dopo i terribili fatti di Capodanno, la città di Colonia è ancora scossa, ma vivrà oggi una giornata che si teme possa portare a incidente. Nel pomeriggio sono previste infatti due manifestazioni. La prima vedrà sfilare i militanti del movimento anti-islamico Pegida e del partito di estrema destra Pro Koehln. La seconda è una contromanifestazione organizzata da movimenti anti-razzisti. È chiaro che si teme che i due gruppi possano incontrarsi dando vita a più di una semplice discussione. Paradossalmente si potrebbe arrivare alla situazione per cui per protestare contro una violenza si genera altrettanta violenza. Il centro della città è quindi blindato, con le forze dell'ordine pronte a intervenire. 

Una tragedia è avvenuta in provincia di Napoli, a Varcaturo. Una donna e una bambina (pare di 4 anni), sembra ucraine, sono state infatti trovate morte, uccise da colpi di arma da taglio, sembra un'ascia. I Carabinieri stanno indagando su questo delitto, su cui ci sono per ora frammetarie notizie. Sembra infatti che un uomo, il padre della bambina, portato in ospedale con ferite di arma da taglio, possa essere l'autore del gesto. E che abbia poi cercato di togliersi la vita. Ovviamente si tratta ancora di ipotesi, dato che le indagini sono ancora in corso e iniziate da poco. 

Dopo che si erano diffuse le voci della volontà del Governo di abolire il reato di immigrazione clandestina, è stato lo stesso esecutivo a fare "marcia indietro". Secondo voci di corridoio riportate da agenzie e stampa, lo stesso Matteo Renzi si sarebbe convinto a "congelare" la decisione, soprattutto per ragioni di comunicazione. Se la logica vorrebbe la depenalizzazione, bisogna considerare che il fattore sicurezza è importante dal punto di vista psicologico e dunque se una decisione va presa, questa va fatta anche con un'adeguata comunicazione all'opinione pubblica. L'intenzione sarebbe quindi quella di prendere tempo e tornare a discutere del tema forse già la settimana prossima. Vedremo se ci saranno tensioni tra il Premier e Alfano, che pare contrario all'idea di mettere mano alla legge, e quale sarà la reazione della Lega Nord, che è pronta "alle barricate" per evitare che il reato di immigrazione clandestina sia eliminato.

Colloquio fra premier e capo del Cremlino, palazzo Chigi: scambio auguri e giro orizzonte su scenario internazionale. Presidenza russa: iniziativa italiana, discussione su prodotti energetici, pure su conflitto in Siria, tensioni Iran-Arabia e 'importanza combattere terrorismo internazionale'. Cancellazione del reato di immigrazione clandestina, Lega Nord "alza le barricate". Riferisce l'agenzia Tass - "entrambe le parti hanno ribadito l'importanza di proseguire il lavoro comune per la realizzazione di progetti energetici reciprocamente vantaggiosi. In questo contesto i due leader hanno sottolineato l'importanza dello stretto coordinamento degli sforzi nella lotta al terrorismo internazionale".

Una tedesca ed una danese feriti nell'attacco sul Mar Rosso. Assalitori venivano dal mare. Due uomini armati hanno provato ad assaltare l'hotel Bella Vista a Hurghada. Gli attentatori sono stati neutralizzati dalle forze di sicurezza. Il ministero dell'Interno ha reso noto che tre turisti, due austriaci e uno svedese, sono stati feriti lievemente con armi da taglio e sono stati ricoverati in ospedale. Cinture esplosive Parigi assemblate a Bruxelles nel covo di Salah. In Belgio si temono attacchi il 15 gennaio. Terrorista ucciso a Parigi era tunisino emigrato. Uomo ferisce agente a Filadelfia, «l'ho fatto per l'Isis».

A una settimana esatta dalle violenze della notte di Capodanno, saltano le prime teste all’interno delle forze di sicurezza tedesche. Il capo della polizia tedesca Wolfgang Anders è stato infatti, con un procedimento del tutto inusuale, "sospeso dal servizio". Il tentativo appare chiaro, ed è quello di individuare nell’alto funzionario tedesco, il colpevole per la mancanza di vigilanza da parte delle forze dell’ordine. Sul fronte delle indagini oggi il portavoce del governo ha reso noto che sono stati fermati 32 sospetti (tra loro 18 rifugiati politici). I 32 non sono stati ancora arrestati, e su di essi potrebbe abbattersi solamente un provvedimento di espulsione immediata.

È bastata solamente la notizia che l’esecutivo sta valutando, la depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina per innescare una furiosa polemica politica. La notizia giunta da fonti vicine al Premier ha ricevuto l’immediata bocciatura della Lega Nord, che, seguendo la sua politica storica, è pronta per bocca del suo leader ad "alzare le barricate" per scongiurare "un’invasione degli extracomunitari". Critica anche la posizione del ministero dell’interno Alfano, il leader del NCD ci ha tenuto a puntualizzare che la visione del governo è totalmente distante da quella del partito da lui stesso capeggiato.

Quattordici società sono state perquisite stamani dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Arezzo, in relazione alla vicenda sulla banca Etruria. L’indagine coordinata dagli inquirenti toscani vuole accertare se il buco in bilancio, che poi ha portato alla situazione debitoria della banca, può essere fatto risalire a affidamenti concessi a "cuor leggero" ai dirigenti delle società interessate dalle perquisizioni odierne. Sulla vicenda non sono state rilasciate dichiarazioni dagli inquirenti, fonti vicine agli investigatori fanno però sapere che il presidente dell’istituto di credito Rosi e l’ex consigliere Nataloni, potrebbero essere messi sotto inchiesta per "omessa comunicazione".

Il terzo trimestre 2015, reddito disponibile famiglie +1,3% su tre mesi precedenti e +1,5% sul 2014; propensione risparmio sale a 9,5%, spesa +0,4% e +1,2%, potere acquisto segna maggior aumento da 2007. Deficit/Pil a 2,9% in 9 mesi. Prezzi case salgono dopo 4 anni. Pier Carlo Padoan commenta che "aumentano i redditi, scende la disoccupazione: le riforme strutturali funzionano. L'Italia usa bene la flessibilità". Borse ancora giù. Il Dow Jones chiude ancora in calo. Lo SMI di Zurigo ha già perso il 6,4% da inizio anno.  Dow Jones in calo alla chiusura dell'1,02% e il Nasdaq dello 0,98% New York ha così completato una settimana decisamente negativa per le borse mondiali.

Il presidente del consiglio Renzi è sicuro che la legge sulle unioni civili vedrà la sua nascita a breve, al premier non interessano i malumori all’interno del governo, e tramite il suo portavoce rende noto che il governo non presenterà emendamenti e lascerà ai parlamentari del PD "libertà di coscienza" durante il voto. Il punto più spinoso sembrerebbe essere la cosiddetta "stepchild adoption", che prevede l’adozione di bambini per coppie dello stesso sesso, sul punto è arrivato il "No" deciso dell’ala governativa di ispirazione cattolica, cosa questa che potrebbe mettere in forse l’approvazione dell’intera legge.

Per la prima volta l'organismo 'custode' delle regole del calcio raccomanda alla Fifa di varare sperimentazione uso della video-technology in campo, a supporto degli arbitri, nella prossima riunione del 4-6 marzo a Cardiff. Presidente federale favorevole: noi fra i primi a spingere in questa direzione. Ha detto Tavecchio: "Con una lettera indirizzata all’allora presidente Blatter, chiedemmo di essere inseriti nel programma di sperimentazione che, speriamo davvero, parta nei prossimi mesi. L’Italia. che tra l’altro è proprietaria di due brevetti, da anni studia la materia e vuole contribuire portando all’attenzione internazionale anche alcune sue proposte"

È partito il "mercato di riparazione" per le squadre di serie A impegnate nel campionato italiano. Il primo colpo in questi primi giorni sembrerebbe essere stato messo a segno dalla Juve, che ha messo sotto contratto il giovane regista del Cesena, Sensi. Il giovane (classe 1995) potrebbe essere "girato" al Sassuolo, e di fatto ripercorrere la strada di quel Zaza riscattato successivamente dai bianconeri, e rientrato nel "circuito" della nazionale italiana. Sotto il punto di vista del calcio giocato spicca l’attesa per il "big match"della ventesima giornata tra Roma e Milan, le due squadre in crisi nera hanno la possibilità di rifarsi, il rischio per entrambi è l’esonero immediato dell’allenatore, in caso di sconfitta.

© Riproduzione Riservata.