BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FESTE DA VASECTOMIE / I party inglesi per “celebrare” la famiglia senza figli (oggi, 12 ottobre 2016)

Feste da vasectomie, la famiglia senza figli viene celebrata da party inglesi: news choc dalla Gran Bretagna, famiglie sterilizzate per evitare di avere figli e godersi la vita. I dubbi

Festa da vasectomia (foto da Daily Mail) Festa da vasectomia (foto da Daily Mail)

Pare assurdo ma è così: non è una bufala signori, ma arriva direttamente dall’Inghilterra, riportata da Mail e Sun: nascono le feste da vasectomie per celebrare, finalmente (!), la famiglia senza più figli. Nasce tutto da una notizia apparsa su Reddit di una coppia inglese che annunciava a tutti gli amici, invitandoli ad una festa, di essersi sterilizzati per poter davvero compiere una sana e vara vita senza l’impiccio dei figli. Non stiamo esagerando, ma i fatti stanno proprio così: l’invito che ha fatto scalpore sul Sun e sull’articolone del Daily Mail è arrivato fin da noi in Italia, riaprendo la polemica sulla sterilizzazione forzata e un nuovo concetto di “famiglia”.  Di solito si festeggia per l’arrivo di un bimbo o di una bimba, magari anche da coppie che da tempo cercano di rimanere in dolce attesa: ma ora si festeggia l’arrivo di una barca, l’acquisto di una macchina e… la vasectomia, la pratica di sterilizzazione che di norma viene fatta per evitare conseguenze negative di salute sulla madre ma che ora viene anche scelta come pratica per “evitare di avere noie come figli, spese e affini derivanti dalla gravidanza”. «Dopo sei anni in cui non vedevo l’ora di diventare una madre devota, stimolante e dinamica in un momento indeterminato del prossimo futuro, ho realizzato all’improvviso che non era l’unica possibilità per la mia vita”, ha postato sul blog una donna di nome Stefani», riporta il sito di Aletheia parafrasando l’articolo inglese sul blog-choc. Il concetto di base purtroppo è molto più profondo di quanto possa dimostrare una “festa” del genere, già considerata choc nella “Libertaria” Inghilterra: la società di oggi, le nuove generazioni, reputano i figli un dono, un aiuto maggiore nonostante tutte le avversità, o sono solo degli “oggetti” dannosi che rischiano di scombinare la vita? Purtroppo ripetiamo, la risposta non è sempre necessariamente la prima…

© Riproduzione Riservata.