BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DARIO FO/ Caro Dario, sei stato uno "stalker" dell'amicizia gratuita e sconfinata

Dario Fo (1926-2016) (LaPresse) Dario Fo (1926-2016) (LaPresse)

Quell'aggettivo lo sentii mio e mi fece contenta, ma mi fece anche rendere conto che la tua grandezza era volere tutto. Avevi voluto il tuo amico lì con te, senza pensare di fare niente di speciale, se non accettare e condividere con lui il mistero di quel momento che stava attraversando.

Quando il nostro amico morì, il tuo immane dolore non ti impedì di dedicarmi tempo e parole piene d'affetto e conforto. Quando morì la Franca io non seppi dirti niente, mi misi in fila alla camera ardente e quando arrivò il mio turno seppi solo abbracciarti. Ci guardammo un attimo e poi me ne andai. Forse ci eravamo già detti tutto. 

 

(Silvia Becciu)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
14/10/2016 - dario fo (Paolo Cantoni)

grazie al sig Italo Amitrano per il suo commento

 
14/10/2016 - a proposito della ennesima beatificazione. (Italo Amitrano)

San Filippo Neri pregava Dio affinché lo Spirito Santo gli tenesse sempre la mano sulla testa, per evitare di dire sciocchezze. Oggi, moltissimi cattolici o hanno smesso di chiedere o non hanno mai chiesto alla SS. Trinità di ottenere la grazia di questa "protettiva imposizione delle mani".