BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTA TERESA D’AVILA/ Santo del giorno, il 15 ottobre si celebra santa Teresa D’Avila

Santa Teresa D'Avila, è la santa che viene celebrata nella giornata di oggi, sabato 15 ottobre 2016, dalla chiesa cattolica. Nasce il 28 marzo del 1515, la sua storia

Immagine presa dal webImmagine presa dal web

De Ahumada nasce il 28 marzo del 1515 a d'Avila, città spagnola dalla quale poi deriverà il nome in seguito alla sua canonizzazione. I primi anni della sua vita li trascorse in casa, approfittando della situazione economica stabile della famiglia per accrescere il suo bagaglio culturale tramite letture, soprattutto di romanzi cavallereschi. Dopo la morte del fratello Giovanni e della madre Beatrice, santa Teresa si trasferì, su insistenza del padre, nel monastero di Nostra Signora delle Grazie per completare la sua educazione. Una grave malattia la costringe a tornare tra le mura paterne nel 1532; ristabilitasi in salute, la giovane santa Teresa comincia ad occuparsi della conduzione della vita domestica, decidendo però nel 1536 di prendere i voti e trasferirsi in convento. Questa sua decisione è duramente contestata dal padre, al punto che santa Teresa scappò di casa pur di abbracciare la vita monastica. Altri gravi problemi di salute e l'accusa di possessione demoniaca contribuirono ad alimentare il già forte senso di spiritualità presente in santa Teresa, che decise di costruire in gran segreto il monastero di San Giuseppe, scelta che le attirò la dissidenza di molte consorelle. Santa Teresa trascorse gli ultimi anni della sua vita, trascorsa dedicandosi alla fondazione di ordini monastici, ad Alba de Tormes, dove morì il 15 ottobre del 1582. La sua canonizzazione avvenne nel 1622 sotto il papato di Gregorio VX: questa importante onorificenza le permise di diventare la prima donna nella storia del Cristianesimo ad essere nominata Dottore della Chiesa. 

Come già accaduto per altri santi, dopo la sua morte il corpo di santa Teresa divenne un vero e proprio oggetto di culto: furono infatti rimosse alcune parti del suo corpo (mani e piedi specialmente), che divennero reliquie a tutti gli effetti e che ancora oggi sono sparse in giro per le varie diocesi d'Europa. La sua salma 'mutiliata' giace però ancora nell'altare maggiore della chiesa di Alba de Tormes. 

La festa legata a santa Teresa d'Avila cade il 15 ottobre, giornata in cui in diverse città si tengono celebrazioni e feste: oltre che ad Avila, città natale della santa, questa ricorrenza viene celebrata anche a San Giovarni Valdarno in Toscana, nella diocesi di Arezzo-Cortona-San Sepolcro. 

Nonostante sia la santa del giorno principale, il 15 ottobre non si celebra solamente santa Teresa d'Avila: lo stesso giorno ricorre infatti la celebrazione di San Barses vescovo di Edessa, la martire Santa Maddalena da Nagasaki, San Severo da Treviri vescovo, la badessa Santa Tecla da Kitzingen e i due Beati Ginsalvo da Lagos e NarcisoBasté Basté.

© Riproduzione Riservata.