BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ORA SOLARE 2016 / Stop all'ora legale: peggioramento delle capacità di lavoro? (Oggi, 25 ottobre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Ora solare 2016  Ora solare 2016

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI DEL 26 OTTOBRE SU ORA SOLARE 2016

 

ORA SOLARE 2016, UN ITALIANO SU DUE IN TILT DOPO L'ADDIO ORA LEGALE: POSSIBILI CONSEGUENZE SUL LAVORO? (OGGI, 25 OTTOBRE 2016) - Potrebbero esserci, con il ritorno dell'ora solare 2016 anche conseguenze sulle capavità di lavoro. Nella notte tra il 29 e 30 ottobre prossimi infatti le lancette dell'orologio saranno messe indietro di un'ora. Ma come ogni anno si prevede che le conseguenze negative sul fisico e sull'umore siano molte. Da un'indagine commissionata da Philips, come riporta l'agenzia di stampa Adnkronos, emerge che il cambio dell’ora ha un impatto significativo anche sul lavoro: "oltre un intervistato su tre ammette un peggioramento delle performance lavorative con il ritorno all’ora solare, mentre il passaggio all’ora legale incide positivamente. Inoltre, il 52% dichiara di essere l’unico in famiglia a soffrire di sintomi legati al cambio dell’ora mentre il 34% afferma di condividere questa 'condizione' con gli altri familiari".

ORA SOLARE 2016, UN ITALIANO SU DUE IN TILT DOPO L'ADDIO ORA LEGALE: EFFETTI COLLATERALI E BENEFICI (OGGI, 25 OTTOBRE 2016) - La notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre torna l'ora solare: alle 3:00 di notte dovremo riportare indietro l’orologio di 60 minuti, alle 2:00: quindi potremo dormire un'ora in più nella notte in cui avverrà il cambio dell'ora. Si tratta di un cambio di orario che avviene come ogni anni tra conseguenze e benefici sull'umore e sul fisico. Gli esperti sottolineano quelli che sono gli effetti collaterali che il cambiamento di orario provoca sul fisico contro il "beneficio" di un'ora in più di sonno. Per i sostenitori dell'ora legale tutto l'anno l'ora solare provoca effetti indesiderati mentre sarebbero ormai assodati i benefici in termini di risparmio energetico. Secondo i sostenitori dell'ora legale contro l'ora solare avere più luce durante il giorno permetterebbe di poter realizzare più attività e inoltre potrebbe avere un effetto positivo anche sugli spotamenti, aumentando la sicurezza sulle strade.

ORA SOLARE 2016, UN ITALIANO SU DUE IN TILT DOPO L'ADDIO ORA LEGALE: SINTOMI ED EFFETTI, PARLANO GLI ESPERTI (OGGI, 25 OTTOBRE 2016) - In concomitanza del passaggio all'ora solare il 48% degli italiani soffre di disturbi del sonno. È emerso da un'indagine commissionata da Philips, secondo cui il 56% delle persone interpellate ha presentato almeno un effetto collaterale con il passaggio all'ora solare, mentre il 51% per quello all'ora legale. I principali sintomi sono calo di energie, stanchezza, sonnolenza e difficoltà di concentrazione: questi riguardano entrambi i cambi dell'ora. Il ritorno all'ora solare, invece, provoca una maggiore irritabilità, sbalzi di umore e senso di depressione. Non tutti, però, soffrono del ritorno all'ora solare: "La capacità di adattamento al nuovo orario dipende dalla propensione a dormire in determinati orari nell'arco delle 24 ore", spiega Luigi Ferini-Strambi, presidente della World Association of Sleep Medicine. Chi va a letto tardi e quindi dorme un'ora in più al mattino sta meglio. L'esperto comunque assicura che il riadattamento è molto rapido.

ORA SOLARE 2016, ULTIMA SETTIMANA DI "LUCE", POI ADDIO ORA LEGALE: ATTENZIONE AGLI EFFETTI, I CONSIGLI DEGLI ESPERTI (OGGI, 25 OTTOBRE 2016) - Via all'ora legale, si torna a quella solare nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016. Si potrà dormire in più, perché le lancette dell'orologio torneranno indietro di un'ora, ma gli esperti continuano ad avvertire circa il piccolo squilibrio al bioritmo generato dal cambio di orario. È come se il corpo subisse una sorta di mini-effetto jet lag, quindi anche per un mese potremmo sentirci più stanchi e di cattivo umore. Ma perché il passaggio all'ora solare scatta alle 3 del mattino di domenica? La scelta è legata al fatto che in quel momento - come riporta L'Eco di Bergamo - c'è minor traffico ferroviario, quindi si riducono sensibilmente i rischi di disallineamenti degli orari programmati per le partenze e gli arrivi. Nessun problema comunque per computer, smartphone e tablet, visto che l'aggiornamento è automatico, mentre gli orologi e le sveglie analogiche vanno sistemate quando ci si sveglia o poco prima di addormentarsi in vista del passaggio all'ora solare.

ORA SOLARE 2016, LE ISOLE BALEARI DICONO NO: AVANZATA RICHIESTA A MADRID PER IL MANTENIMENTO DELL'ORA LEGALE (OGGI, 25 OTTOBRE 2016) - Il cambio dall'ora legale all'ora solare è un evento molto atteso da moltissime persone. Soprattutto da chi spera di dormire un'ora in più, almeno per una notte. Bisogna considerare che non tutti i Paesi adottano questo sistema e c'è anche qualche Nazione, come per esempio le Baleari, che vorrebbero proprio auto escludersi dal cambio dell'ora. In questi giorni il governo regionale ha richiesto  Madrid che l'ora solare non entri più in vigore per le isole spagnole, dato che esiste già una differenza di 50 minuti fra il tramonto del sole nel loro territorio e le aree occidentali del Paese. La proposta bipartisan è stata firmata da tutti i partiti politici, spiega Il Corriere della Sera, dato che la scelta del cambio dell'ora per le sole Isole Baleari non è logica è naturale, per via della maggiore riduzione della fascia diurna. Essenziale non solo per un corretto equilibrio dell'umore in ogni singola persona, ma anche per le attività in generale, sia professionali che personali. Il comunicato infatti, riporta come la mancanza di sole produca dei danni consistenti sia dal punto di vista della salute che dell'umore, sfociando spesso in insonnia o anche depressione. Due dati su cui sono d'accordo numerose ricerche e studi clinici che individuano un aumento del Seasonal Affettive Disorder (depressione stagionale) con il ritorno dell'ora solare. 



© Riproduzione Riservata.