BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Allerta Meteo / Maltempo: difficoltà nelle zone colpite dal terremoto, allarme in Calabria e Puglia (previsioni del tempo oggi, 26 ottobre 2016)

Allerta meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 26 ottobre 2016. Arrivano i temporali e il freddo, il vento di bora porta con sé l'inverno. E' la fine della bella stagione in Italia.

Foto La Presse Foto La Presse

Non basta il terremoto a far serpeggiare la paura nel Centro Italia e a creare danni e notevoli disagi, perché contestualmente allo sciame sismico c'è l'allerta maltempo. Le condizioni meteo sono difficili nelle zone colpite dal terremoto: nelle Marche, ad esempio, è prevista ordinaria criticità per rischio idrogeologico. La perturbazione comunque sta transitando velocemente da Nord a Sud, dove nelle prossime ore ci sarà maltempo. Piogge sono previste in Abruzzo, Molise, basso Lazio, est Sardegna, Sud e Sicilia, mentre insisteranno piogge e rovesci all'estremo Sud. Per questo la Protezione Civile ha diramato allerta meteo arancione per rischio idrogeologico in Calabria (Versante Tirrenico Centrale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centrale) e Puglia (Salento, Bacini del Lato e del Lenne). Nell'arco di 48 ore le temperature al Sud dovrebbero calare di 10 gradi. 

E' in arrivo maltempo e freddo al centrosud secondo le ultime previsioni del tempo di Meteo.it. La perturbazione che nei giorni scorsi ha investito il nord Italia con piogge frequenti alternati a nubi si sta spostando in queste ore sulle regioni meridionali. Al sud è stato registrato negli ultimi giorni caldo anomalo con temperature anche estive in particolare in Sicilia dove residenti e turisti hanno addirittura affollato le spiagge. Nelle prossime ore però è previsto un cambiamento meteorologico. Nel corso della giornata di oggi una perturbazione si muoverà infatti verso sud: il tempo è previsto in peggioramento prima al Centro, poi anche al Meridione. Attesi anche forti e freddi venti settentrionali che provocheranno un sensibile calo delle temperature, specialmente nelle zone interessate dalla fase di caldo anomalo di questi ultimi giorni. Poi da venerdì e fino a domenica le previsioni del tempo segnalano l'arrivo di un intenso anticiclone che riporterà in tutta Italia condizioni di stabilità e tempo prevalentemente soleggiato.

Le previsioni del tempo per oggi di Meteo.it indicano al Nord ancora nuvolosità accompagnata da deboli piogge, a iniziare da Alpi e Prealpi. Al Centro invece il tempo è previsto in peggioramento con poche piogge fino al pomeriggio, poi dalla serata sono attesi rovesci e temporali. Al Sud le nubi sono segnalate in aumento, con rovesci e temporali dalla tarda serata. Per quanto riguarda le temperature il clima è ancora caldo sul settore tirrenico al Sud e sulle Isole con picchi da 25 a 30 gradi. Nel corso della giornata quindi il sistema nuvoloso si muoverà verso sud causando un peggioramento del tempo prima al Centro, poi anche al Sud. E' segnalato il passaggio di forti e freddi venti settentrionali che determineranno un calo delle temperature, in particolare al Centrosud dove si tornerà in qualche caso al di sotto della media stagionale.

L'allerta meteo diventa argomento di attualità con il vento di bora che spinge sempre di più e l'inverno che fa la sua comparsa. Le previsioni del tempo ci parlano di temporali e grosse precipitazioni su tutto il paese con la fine del caldo che aveva invaso il centro-sud Italia negli ultimi giorni. Già dalla mattina ci saranno i primi rovesci soprattutto nell'estremo settentrione e anche sul versante Adriatico su Veneto e Marche. Nel pomeriggio sarà importante l'ondata di temporali che si svilupperanno lungo tutta la catena degli Appennini. Si parte da Firenze e ci si muove in obliquo per passare ad Abruzzo, e alla Campania. Le uniche regioni che rimarranno esenti da precipitazioni sono Puglia, Calabria e la Sicilia. Nel resto d'Italia probabilmente tutti vivranno una giornata piovosa. Le massime le vedremo a Cagliari dove il termometro segnerà ventotto gradi e a Palermo dove i gradi saranno invece ventisette. Le minime invece le incontreremo a Torino con quindici e nelle provincie di Aosta, Milano e Bologna con sedici. Nella notte la situazione precipiterà con tutta l'Italia che sarà colpita da moltissimi temporali che percorreranno da nord a sud il paese.

© Riproduzione Riservata.