BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCADENZA CANONE RAI 2016/ Ultimo giorno per effettuare il pagamento: cosa fare se già addebitato in bolletta elettrica (Oggi, 31 ottobre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sede legale Rai (LaPresse)  Sede legale Rai (LaPresse)

SCADENZA CANONE RAI, ULTIMO GIORNO PER EFFETTUARE IL PAGAMENTO: COSA FARE SE GIÀ ADDEBITATO IN BOLLETTA ELETTRICA (OGGI, 31 OTTOBRE 2016) - Con la scadenza del Canone Rai 2016 che vi stiamo raccontano inc queste ore oggi termina la grande querelle attorno al pagamento contestato del servizio pubblico televisivo: con la riforma del Governo Renzi ancora sono tanti i cittadini che contestano l’addebito in bolletta elettrica. Per tutti quelli che per svariati motivi non hanno ricevuto l’addebito in bolletta, oggi è l’ultimo giorno per il pagamento tramite il modello F24 - come riportiamo nel dettaglio qui sotto - mentre diversa ancora è la situazione di tutti quei cittadini a cui è stato addebitato il canone Rai in bolletta ma con importo complessivo in fattura inferiore al canone dovuto ogni anno. In questi casi specifici non vi allarmate siete ancora in tempo per la giornata di oggi per evitare la multa salata dell’Erario. Occorre versare, sempre tramite modello F24, la differenza tra quanto si dve pagare e quanto già addebitato in bolletta: come ricorda il portale Firenze Post, «I codici tributo da inserire nel modello, utilizzabili a partire dal 1° settembre 2016, sono: “TVRI” (per rinnovo abbonamento) o “TVNA” (per nuovo abbonamento). I codici sono esposti nella sezione Erario, esclusivamente nella colonna importi a debito versati, con l’indicazione nel campo anno di riferimento dell’anno cui si riferisce il pagamento del canone (2016)».

SCADENZA CANONE RAI, ULTIMO GIORNO PER EFFETTUARE IL PAGAMENTO: COME FUNZIONA L’ADDEBITO PER CHI ABITA NELLE ISOLE (OGGI, 31 OTTOBRE 2016) - Oggi è l’ultimo giorno per il pagamento del canone Rai 2016 in bolletta, una scadenza che ancora tanti purtroppo non hanno fatto a tempo a segnarsi essendo entrati nella nuova modalità di pagamento del canone per il servizio pubblico, dal 2016 appunto addebitata in bolletta. Oggi è l’ultimo giorno della scadenza per il pagamento per tutti quelli che non hanno ricevuto l’addebito in bolletta: sorge un dubbio, visto che ci sono alcuni cittadini italiani che non sono legati alla fornitura elettrica nazionale, ovvero tutti i cittadini delle Isole italiane. In questo caso l’Agenzia delle Entrate ha comunque previsto il pagamento tramite modello F24 inviabile entro e non oltre la giornata di oggi, 31 ottobre 2016. Si tratta dei contribuenti che risiedono precisamente nelle isole di Ustica, Tremiti, Levanzo, Favignana, Lipari, Lampedusa, Linosa, Marettimo, Ponza, Giglio, Capri, Pantelleria, Stromboli, Panarea, Vulcano, Salina, Alicudi, Filicudi, Capraia e Ventotene.

SCADENZA CANONE RAI, ULTIMO GIORNO PER EFFETTUARE IL PAGAMENTO: PREVISTE MAXI MULTE FRA I 200 ED I 600 EURO AI TRASGRESSORI (OGGI, 31 OTTOBRE 2016) - Ultima chiamata per tutti i cittadini: oggi, 31 ottobre 2016, è l'ultimo giorno per pagare il canone Rai. La scadenza è stata infatti annunciata dall'Agenzia delle Entrate, che nei giorni scorsi ha voluto ricordare a tutti gli italiani le modalità con cui effettuare il pagamento. Quest'ultimo potrà essere fatto grazie al modello F24 e comprende sia i cittadini che non hanno ricevuto l'addebito del canone Rai nelle bollette di energia elettrica, sia coloro che non hanno intestata alcuna fornitura di energia elettrica. E' il caso, per esempio, degli affittuari che non hanno la residenza nelle case in cui vivono. In questo caso infatti l'intestazione rimane quella del proprietario dell'appartamento o villa. Il termine ultimo per il pagamento del canone Rai comprende anche tutti i cittadini che abitano nelle isole non collegate alla rete elettrica del Paese, così come tutti coloro che hanno ricevuto un addebito parziale nelle bollette di energia elettrica. In quest'ultimo caso il modello F24 dovrà essere compilato indicando solamente la differenza fra l'importo già addebitato ed il totale da pagare. Rientrano in questa casistica anche coloro che possiedono una fornitura di energia elettrica con potenza pari a 4,5 e 6 kw, quindi superiore ai 3,3 kw standard previsti per uso abitativo. I cittadini che rientrano in questa fascia non trovano infatti l'addebito del canone Rai in bolletta. Un discorso a parte va fatto invece per chi, pur non rientrando nelle fasce precedenti, non ha trovato l'importo da pagare nella fattura. In questo caso, spiegano Adoc, Ctcu e Adiconsum, bisogna chiedere spiegazioni immediate al proprio fornitore. E' possibile infatti che l'addebito sia previsto per la bolletta successiva, attualmente in emissione. Se così fosse, il termine ultimo per pagare il canone Rai equivale alla scadenza segnalata nella fattura. Chiunque non provveda al pagamento potrebbe rischiare una multa che si aggira fra i 200 ed i 600 euro. 

< br/>
© Riproduzione Riservata.