BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Incidente stradale / Latina, investito ragazzino di 13 anni (Oggi, 4 ottobre 2016)

Pubblicazione:martedì 4 ottobre 2016 - Ultimo aggiornamento:martedì 4 ottobre 2016, 11.05

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

INCIDENTE STRADALE A LATINA: INVESTITO RAGAZZINO DI 13 ANNI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 4 OTTOBRE 2016) - Un altro incidente stradale è avvenuto ieri a Latina. Secondo quanto riportato da Latinatoday.it, un ragazzino di 13 anni è stato investito in via Aspromonte. L'incidente è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio: il ragazzo è stato investito da un'auto mentre stava attraversando la strada. Il 13enne è stato soccorso dai sanitari del 118 ed è stato trasportato all’ospedale Santa Maria Goretti per accertamenti mentre sul posto è intervenuta la polizia municipale per ricostruire la dinamica dell'incidente stradale. Ad investire il ragazzo è stata un’Alfa Romeo Mito guidata da un uomo, che non avrebbe fatto in tempo ad evitare l'impatto. Il conducente si è fermato per prestare i primi soccorsi al ragazzino e ora si attende di capire, dalle ricostruzioni della polizia, che cosa sia effettivamente accaduto e perché l'uomo non sia riuscito a evitare l'incidente stradale

INCIDENTE STRADALE A VIAREGGIO: TRAVOLTO IN BICI, MORTO IN OSPEDALE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 4 OTTOBRE 2016) - E' morto in ospedale il ciclista che era stato vittima di un incidente stradale nella notte tra domenica e lunedì a Viareggio. La vittima si chiamava Giuseppe Cacciatore e aveva 53 anni. L'incidente era avvenuto in Versilia: l'uomo stava pedalando quando è stato investito da una Fiat Panda guidata da un 29enne di Pontedera. L'impatto è stato terribile ed è avvenuto, come riporta ilsecoloxix.it sulla variante Aurelia, in territorio comunale di Viareggio, nel quartiere Cotone, nel tratto tra l’uscita di Bicchio lungo la statale e lo svincolo che poi si immette sull’autostrada. L'incidente stradale mortale è avvenuto intorno alle 3 di notte. Il conducente della macchina che ha investito il ciclista è un turnista in una fabbrica della zona e stava andando al lavoro: ha raccontato che nel buio la bicicletta condotta di Giuseppe Cacciatore non era visibile perché il fanale posteriore sarebbe stato spento. La polizia stradale di Livorno sta effettuando accertamenti sulla versione del conducente che è risultato negativo alle verifiche sul tasso alcolemico e tossicologico. Il ciclista è morto in ospedale ieri mattina dopo un difficile intervento chirurgico.



© Riproduzione Riservata.