BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MINGO (E NON FABIO) / Striscia la Notizia, truffa a Mediaset per 170 mila euro: accusata anche la moglie (oggi, 5 ottobre 2016)

Pubblicazione:mercoledì 5 ottobre 2016

Striscia la Notizia Striscia la Notizia

MINGO (E NON FABIO), EX INVIATI DI STRISCIA LA NOTIZIA: TRUFFA A MEDIASET, SOTTO INDAGINE ANCHE LA MOGLIE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 5 OTTOBRE 2016) - Proseguono i guai per l’ex inviato di Striscia La Notizia, Mingo - della celebre coppia dalla Puglia Fabio e Mingo - dopo lo scandalo scoppiato lo scorso anno che h portato al licenziamento in tronco del duo di simpatici inviati. Si sono chiuse le indagini sulla coppia di ex inviati e il risultato viene riportato dal Mattino: Mingo all’insaputa del collega Fabio (quello che nei servizi a Striscia rimaneva sempre zitto) avrebbe truffato assieme alla complicità della moglie l’azienda Mediaset fino a 170 mila euro. Questo quanto raggiunto dalla procura di Bari contro Domenico De Pasquale, in arte Mingo, e Corinna Martino amministratore della Mec produzioni di cui il marito Mingo era il socio. In sostanza l’accusa riguarda due truffe, stando alle rivelazioni del Mattino, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione ai danni degli autori di Striscia, dalla coppia indicati come corresponsabili ed ideatori dei servizi falsi. La vicenda aveva fatto scalpore proprio perché fu dimostrato che alcuni servizi preparati da Mingo erano in realtà finti, con attori che recitavano e denunciavano alcuni problemi in Puglia che non esistevano: Mingo aveva detto che quei servizi erano scelti e voluti da Striscia, mentre ora la Procura chiede conto e danni per questa presunta truffa. Si attende ora il processo per andare finalmente a capire chi davvero possa aver ragione in questo dibattito ai limiti dell’assurdo. In tutto questo ne esce al momento pulito Fabio che sarebbe stato all’insaputa della trama di Mingo e della moglie.



© Riproduzione Riservata.