BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CARLOTTA BENUSIGLIO / News, morta suicida? Botte e lividi nella vita della stilista (Quarto Grado, oggi 11 novembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Carlotta Benusiglio  Carlotta Benusiglio

CARLOTTA BENUSIGLIO NEWS, MORTA SUICIDA? LA STORIA TORMENTATA CON IL FIDANZATO MARCO (QUARTO GRADO, OGGI 11 NOVEMBRE 2016) - Negli ultimi giorni i riflettori si sono riaccesi sul giallo di Carlotta Benusiglio, stilista 37enne morta in circostanze misteriose - secondo la famiglia - sebbene per gli inquirenti tutto farebbe pensare al suicidio. Stasera ne parlerà anche la trasmissione Quarto Grado, mentre nei giorni scorsi si era occupato del giallo il programma di Rai3, Chi l'ha visto, mettendo in luce anche le tante botte ed i lividi a carico di Carlotta Benusiglio, segno di una relazione tormentata, quella con il fidanzato Marco. A quanto pare, il ragazzo la perseguitava, o almeno è quanto trapela da una mail scritta dalla stilista e ritrovata insieme ad alcune foto, in una cartella del suo computer denominata "M". La famiglia non crede alla tesi del suicidio ed invece per gli inquirenti tutto farebbe pensare a questa tesi. Intanto, c'è un fascicolo per istigazione al suicidio nei confronti di Marco, ma il giudice avrebbe già avanzato la richiesta di archiviazione del caso, a distanza di pochi mesi dalla morte di Carlotta Benusiglio che proprio non convince la sorella ed i genitori della donna.

CARLOTTA BENUSIGLIO NEWS, MORTA SUICIDA? IL FIDANZATO DELLA DONNA NON RISULTA INDAGATO (QUARTO GRADO, OGGI 11 NOVEMBRE 2016) - Il caso della stilista 37enne, Carlotta Benusiglio, trovata morta impiccata ad un albero lo scorso 31 maggio a Milano approda questa sera nel corso della nuova puntata di Quarto Grado, programma di approfondimento giornalistico in onda su Rete 4. Cosa c'è di vero dietro la tesi del suicidio avanzata dalla procura? La famiglia della vittima stenta a credere e sin dal primo momento ha allontanato l'idea che dietro la morte della Benusiglio possa esserci la scelta estrema di togliersi la vita. Piuttosto, sin dall'inizio si è cercato di mettere a fuoco la sua relazione turbolenta con il fidanzato Marco, mai indagato e sul quale risiederebbero i maggiori sospetti dei familiari di Carlotta. Come riporta il settimanale Giallo, per gli inquirenti quanto avvenuto il 31 maggio scorso in piazza Napoli a Milano sarebbe il gesto estremo quanto disperato di Carlotta Benusiglio che avrebbe scelto di uccidersi dopo l'ennesima lite con il fidanzato. Le telecamere della zona hanno ripreso il momento in cui la giovane stilista si allontana dal ragazzo e ci sarebbe anche la testimonianza del tassista che lo riportò a casa. Eppure, per i familiari ci sarebbero ancora molte ombre.

CARLOTTA BENUSIGLIO NEWS, MORTA SUICIDA? LA RICHIESTA DEI FAMILIARI DI INDAGINI SU ISTIGAZIONE AL SUICIDIO (QUARTO GRADO, OGGI 11 NOVEMBRE 2016) - Non si arrendono i familiari di Carlotta Benusiglio, la stilista trovata morta impiccata a Milano lo scorso 31 maggio. Secondo la famiglia non si sarebbe infatti trattato di suicidio, tesi più accreditata dagli inquirenti. Il caso della morte di Carlotta Benusiglio sarà affrontato stasera dalla trasmissione Quarto Grado, condotta su Rete 4 da Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Nella puntata si parlerà delle varie ipotesi sulla morte della stilista: la famiglia della donna non crede all'ipotesi che la giovane si sia suicidata e chiede di non archiviare le indagini per istigazione al suicidio nei confronti del fidanzato Marco, con cui la 37enne avrebbe avuto una relazione turbolenta. Secondo i genitori di Carlotta Benusiglio dovrebbero essere effettuate analisi più approfondite, che tengano conto di tutte le incongruenze evidenziate nel caso della morte della giovane. La morte di Carlotta Benusiglio non sembra quindi ancora una vicenda conclusa.

CARLOTTA BENUSIGLIO NEWS, MORTA SUICIDA? LA FAMIGLIA AVANZA LA RICHIESTA DI MAGGIORI INDAGINI SUL CASO (QUARTO GRADO, OGGI 11 NOVEMBRE 2016) - Il giallo di Carlotta Benusiglio, negli ultimi giorni è tornato al centro dell'attenzione e sarà approfondito questa sera, in occasione della nuova puntata di Quarto Grado, in onda su Rete 4. Carlotta aveva 37 anni ed era una stilista stimata nel suo ambiente, quando il 31 maggio scorso fu trovata senza vita, impiccata con una sciarpa ad un albero in piazza Napoli, nel capoluogo lombardo. Sin da subito gli inquirenti non avrebbero avuto alcun dubbio: la donna si sarebbe tolta la vita. Una tesi alla quale la famiglia della stilista non ha mai seriamente creduto. Oggi i suoi familiari si oppongono con forza alla richiesta dei magistrati di archiviare il caso. Cosa è successo realmente a Carlotta Benusiglio in una sera di pioggia di fine primavera? Cristina, vicina di casa di Carlotta, l'aveva incontrata la sera del 30 maggio, mentre si allontanava in auto con il fidanzato. Sarebbe stata la stessa donna a compiere la macabra scoperta la mattina successiva. Tanti i dubbi che ruotano attorno alla pista del suicidio battuta dagli inquirenti. Come riporta il sito fanpage.it, il corpo di Carlotta Benusiglio fu rinvenuto senza vita; la donna era morta impiccata ad un albero, con la gola legata da una sciarpa. Nulla intorno a lei, dalla borsa al cellulare ma soprattutto, nessun oggetto che sarebbe stato utile alla stilista per poter salire ed arrivare a toccare il ramo più basso dell'albero al quale è stata trovata impiccata. Sin da subito, la stessa famiglia aveva nutrito dubbi sul presunto gesto estremo da parte della stilista 37enne e numerose domande sarebbero sorte anche in merito alla singolare posizione in cui il cadavere di Carlotta è stato trovato, piuttosto sospetta per un suicida, tenendo conto che i piedi toccavano terra. Eppure, l'autopsia non avrebbe rivelato alcun segno di violenza sul corpo o altri elementi che potessero far pensare ad una fine diversa dal suicidio. Dopo pochi mesi, dunque, in assenza di indagati, il caso rischia di finire archiviato ma la famiglia si è opposta, per mezzo del proprio avvocato, chiedendo maggiori indagini sul giallo di Carlotta Benusiglio. La difesa dei familiari della vittima ha così chiesto di indagare il compagno per "omicidio colposo determinato da imprudenza". Il dubbio è che l'uomo possa averla istigata al suicidio o che la donna sia morta in seguito ad un gioco erotico con protagonista sempre il fidanzato con il quale aveva una relazione burrascosa. Per tale ragione, a detta dell'avvocato Gian Luigi Tizzoni, sarebbero necessari ulteriori accertamenti.



© Riproduzione Riservata.