BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRUMP E MEDIA/ L'allarme dietro il flop dei giornalisti

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Non possiamo più scendere, ma non riusciamo a salire. I media sono i nostri occhi e orecchi e social e blog non possono prendere il loro posto. Quando è nata la televisione si diceva che la radio sarebbe morta. Dopo un periodo di crisi la radio ha puntato sul proprio specifico e ora è più efficace di prima. Troviamo il modo che social, blog e internet controllino gli esperti dei giornali e delle TV. Rendiamo loro impossibile - o molto difficile - imbrogliare. Ma non buttiamo a mare una parte essenziale del tessuto connettivo della nostra civiltà.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
11/11/2016 - DILEMMA (Giampiero Sampaolesi)

Dietro il flop dei giornalisti ritengo ci si un forte malessere verso i cosiddetti "ESPERTI" perché a mio avviso coloro che dovrebbero informare siano al soldo dei loro editori, REPUBLICA di Scalfari ha, come editore di riferimento, De Benedetti, N°1 tessera partito PD, può andare contro il PD questa testata è essa indipendente? L'editore di riferimento del MESSAGERO è Caltagirone, può essere indipendente? lo vediamo tutti i giorni lo leggiamo tutti i giorni, la gente quindi cerca le informazioni attraverso altre forme, io dal mio medico ci vado e mi fido perché non va contro i miei interessi ma fa i miei interessi i giornalisti delle testate sopra citate NO.

RISPOSTA:

Ma quello che tu racconti è vero da sempre; invece quello che è accaduto con Trump e Brexit non era mai accaduto (per lo meno in queste proporzioni). ML