BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RITA LEVI MONTALCINI/ L'eredità del premio Nobel, guerra aperta: la nipote Piera sfrattata dal fratello Emanuele (Pomeriggio 5, oggi 14 novembre 2016)

Pubblicazione:

Pomeriggio 5  Pomeriggio 5

RITA LEVI MONTALCINI, L'EREDITÀ DEL PREMIO NOBEL, GUERRA APERTA: LA NIPOTE PIERA SFRATTATA DAL FRATELLO EMANUELE (POMERIGGIO 5, OGGI 14 NOVEMBRE 2016) - È scoppiata una guerra familiare per l'eredità di Rita Levi Montalcini: della disputa tra i nipoti del premio Nobel si occuperà oggi Barbara d'Urso nel corso della nuova puntata di Pomeriggio 5. La nipote Piera è stata sfrattata dall'appartamento in cui viveva e che fu il primo laboratorio di sua zia: la 70enne ha ricevuto un'ingiunzione esecutiva di sfratto, per cui ha dovuto lasciare l'appartamento e trovarsi una nuova sistemazione. Della società che l'ha sfrattata, la Zefora srl, fa parte il fratello Emanuele, che è proprietario dell'intero immobile. Il caso è molto complesso: a Piera sarebbe spettato il comodato d'uso gratuito, ma i giudici hanno accertato che la clausola non sarebbe valida per via di un contratto d'affitto tra la Zefora e Claudia Geromel, una delle figlie di Piera. Il contratto non sarebbe stato rispetto e, quindi, la nipote di Rita Levi Montalcini è stata sfrattata per morosità. L'avvocato che rappresenta Zefora reclama i pagamenti, quello di Piera invece chiede che vengano rispettate le disposizioni testamentarie. "Sì, sono stata sfrattata per morosità, ma a me spettava il comodato d'uso gratuito", ha ribadito la nipote di Rita Levi Montalcini a Pomeriggio 5. "Io credo di non avergli fatto niente di male", ha aggiunto Piera commentando ai microfoni di Barbara d'Urso i rapporti con il fratello Emanuele.



© Riproduzione Riservata.