BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESERCITO A MILANO?/ Mahmoud Asfa: non serve, basta una Colletta Alimentare...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un murales in Viale Padova  Un murales in Viale Padova

E' stato accolto in modo molto positivo, sono tanti i giovani che vogliono partecipare e tante le famiglie che si sono dette disponibili a donare cibo ai bisognosi. Guardiamo con entusiasmo a questa iniziativa per imparare a collaborare per il bene della città. 

 

I poveri sono poveri e non guardano le differenze di religione, è d'accordo?

Certamente, la colletta alimentare deve diventare un esempio a collaborare per il bene comune per tutto l'anno, non solo un giorno.

 

C'era stato un progetto per costruire una moschea proprio in Via Padova, ma non si è fatto niente. Cosa chiedete in proposito?

Bisogna che il comune prenda una decisione, ma nessuno di noi sa cosa vogliano fare davvero. Non siamo d'accordo con una moschea unica per tutta la città, a Milano gli islamici sono circa 100mila, farli muovere tutti per andare in un posto solo creerebbe forti disagi a tutti. Ci vogliono piccole moschee di quartiere.

 

C'è però parte della cittadinanza che guarda di malumore questa prospettiva.

Milano è una città internazionale, siamo stufi di essere trattati così, specie i giovani di seconda generazione che sono nati qui e si sentono cittadini di serie B senza gli stessi diritti dei loro amici cristiani o ebrei che hanno luoghi di culto.

 

Come si vince questa diffidenza?

Il fondamentalismo aumenta quando non si riconoscono i diritti o quando ci si sente esclusi o considerati cittadini inferiori. Questo devono capire i milanesi. Si devono fare moschee trasparenti con i necessari controlli di sicurezza: è più sicuro così che far pregare la gente negli scantinati o nei garage senza nessun controllo.

 

A chi dice che l'islam moderato non prende posizione contro il fondamentalismo cosa risponde?

Che non è vero. Nei nostri sermoni parliamo sempre di questo e del rispetto della legge e delle regole. Certi politici non conoscono il nostro impegno quotidiano e sfruttano le paure della gente per il loro tornaconto elettorale.



(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.