BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SEVERINO ANTINORI / Al via il processo, tatuaggio sul petto: "teme che qualcuno possa avvelenarlo” (Pomeriggio 5, oggi 17 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Severino Antinori  Severino Antinori

SEVERINO ANTINORI, AL VIA LA PRIMA UDIENZA DEL PROCESSO A CARICO DEL GINECOLOGO: TATUAGGIO SUL PETTO E LA PAURA DEL COMPLOTTO (POMERIGGIO 5, OGGI 17 NOVEMBRE 2016) - Il ginecologo Severino Antinori ha affrontato oggi la prima udienza del processo che lo vede imputato per il prelievo forzato di ovuli a scapito di una infermiera spagnola. Ad occuparsi del caso è stata la trasmissione Pomeriggio 5 che ha concentrato l'attenzione sul momento "show" avvenuto fuori dall'aula con protagonista il professor Antinori, al cospetto dei giornalisti. Il ginecologo ha mostrato un tatuaggio realizzato di recente sul petto e che conterrebbe tutte le principali informazioni mediche, dal gruppo sanguigno agli altri dati comprese le sue attuali condizioni cardiache. A detta dell'inviata della trasmissione di casa Mediaset, in diretta dal tribunale di Milano, il tatuaggio sarebbe stato realizzato per paura di essere avvelenato. Il tatuaggio sarebbe stato realizzato perché "lui teme che qualcuno possa avvelenarlo o possa compiere degli atti contro di lui. Teme che possa esserci un complotto contro di lui". Si tratta ovviamente di una sua teoria non giustificata. Inoltre, Severino Antinori non sarebbe più in carcere dopo la revoca degli arresti domiciliari. Attualmente, dunque, vive a Montecarlo ed è giunto oggi a Milano per poter partecipare alla prima udienza del processo a suo carico.

SEVERINO ANTINORI, AL VIA LA PRIMA UDIENZA DEL PROCESSO A CARICO DEL GINECOLOGO: TATUAGGIO MOSTRATO IN AULA (POMERIGGIO 5, OGGI 17 NOVEMBRE 2016) - Nella giornata odierna è iniziato il processo a Milano a carico di Severino Antinori, il noto ginecologo accusato di aver espiantato ovuli ad una giovane ragazza spagnola, contro la sua volontà. Il caso sarà affrontato nel corso della nuova puntata odierna di Pomeriggio 5, condotta da Barbara d'Urso. Come sempre, non sono mancate le reazioni da parte del professor Severino Antinori che ancor prima dell'inizio dell'udienza, come riporta Repubblica.it, avrebbe sbottato: "Qui si processa la libertà della scienza. Io porto avanti le battaglie di Marco Pannella". L'uomo a processo ha anche sfoggiato un tatuaggio sul petto con alcune sue informazioni personali relative a gruppo sanguigno, interventi subiti ed altri dati medici. "È la sintesi della mia cartella clinica", ha commentato, aggiungendo con un pizzico di provocazione, "I poteri forti mi vogliono avvelenare, nel caso succeda i medici potranno salvarmi". Numerosi i reati a carico di Severino Antinori, il quale, nel corso del processo è accusato anche di avere preteso il pagamento di 28 mila euro ad una coppia che si era rivolta alla sua struttura sperando di poter avere un figlio. Rapina, sequestro di persona, lesioni personali aggravate, estorsione, falso materiale e ideologico: sono questi i reati a suo carico e dei quali il ginecologo dovrà rispondere. Nel corso della trasmissione Pomeriggio 5 saranno trasmesse le immagini della prima udienza del processo a carico di Antinori con le ultime notizie in diretta sulle varie esternazioni del ginecologo e sugli aggiornamento dal tribunale forniti dall'inviata.



© Riproduzione Riservata.