BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BREXIT E LA GUERRA DEL PROSECCO/ La lettera degli studenti di Valdobbiadene a Boris Johnson...

Pubblicazione:

Bevendo prosecco nel Ladies Day al Cheltenham Festival, UK (LaPresse)  Bevendo prosecco nel Ladies Day al Cheltenham Festival, UK (LaPresse)

Gli allievi dell'Istituto professionale Dieffe di Valdobbiadene, saputa la notizia dello scambio di battute tra il ministro degli Esteri inglese, Boris Johnson, e il ministro dell'Economia italiano, Carlo Calenda, in tema di Brexit con minacce reciproche a base di "Prosecco" e di "Fish and Chips", hanno deciso di inviare una lettera al capo del Foreign Office. La lettera sarà firmata in occasione del convegno "Valdobbiadene, un territorio da esportare", che si terrà questa sera, 18 novembre a Valdobbiadene.

Insieme alla lettera verranno inviate in dono al ministro inglese delle bottiglie di Prosecco Docg di Valdobbiadene.

 

Dear minister Boris Johnson,

abbiamo letto che il Prosecco è stato al centro della discussione che Lei ha avuto oggi con il ministro dell'Economia del nostro Paese, Carlo Calenda.

Che il vino con le bollicine che si produce a Valdobbiadene, dove abitiamo e dove c'è la Scuola di Ristorazione che frequentiamo, sia al centro del dibattito tra Regno Unito ed Europa sul tema della Brexit un po' ci dispiace e un po' ci rende orgogliosi.

Ma soprattutto ci rende speranzosi.

Sì, perché crediamo che questo sia un buon segno, un segno di speranza, perché dove c'è il gusto per le cose buone come un calice di Prosecco di Valdobbiadene, lì ci dev'essere il gusto per l'amicizia.

Molti dei nostri compagni più grandi, una volta finita la Scuola, sono venuti a lavorare a Londra e quando tornano a salutarci ci parlano del vostro Paese, delle vostre città e dei giovani che vi lavorano. E noi vorremmo che, al di là delle discussioni tra voi politici, fosse possibile anche per noi ragazzi viaggiare, circolare liberamente e magari venire a lavorare a Londra oppure ospitare dei cittadini inglesi che vengono a visitare le nostre splendide colline di Valdobbiadene.

In segno di amicizia le comunichiamo che saremmo lieti di ospitare qui da noi una classe di studenti inglesi a condividere il "buono" che c'è, sia vostro che nostro.

Per questo, caro Ministro, le inviamo queste bottiglie di Prosecco Docg di Valdobbiadene, perché possa brindare all'amicizia tra i nostri popoli e al futuro di noi giovani.

Un cordiale saluto,

Gli allievi dell'Istituto Professionale Dieffe di Valdobbiadene



© Riproduzione Riservata.