BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Ultime notizie/ Oggi, ultim'ora: Concistoro, Papa Francesco crea 17 nuovi cardinali (19 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Banca centrale europea (Foto: LaPresse)  Banca centrale europea (Foto: LaPresse)

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). IL CONCISTORO: IL PAPA CREA 17 NUOVI CARDINALI - Sono 17 i nuovi cardinali creati da Papa Francesco oggi nel Concistoro: 13 elettori e 4 ultraottantenni, che non avrebbero diritto di voto in un eventuale conclave. I nuovi cardinali arrivano da 11 paesi e due sono quelli italiani, come riporta l'agenzia di stampa Adnkronos, monsignor Mario Zenari, che rimane nunzio in Siria, e monsignor Renato Corti, vescovo emerito di Novara ed ex ausiliare del cardinale Carlo Maria Martini. Nell'omelia Papa Francesco ha lanciato l'appello a fermare la "patologia dell'indifferenza": "La nostra è un’epoca caratterizzata da forti problematiche e interrogativi su scala mondiale. Ci capita di attraversare un tempo in cui risorgono epidemicamente, nelle nostre società, la polarizzazione e l’esclusione come unico modo possibile per risolvere i conflitti (...) Quindi, tutto e tutti cominciano ad avere sapore di inimicizia. Poco a poco le differenze si trasformano in sintomi di ostilità, minaccia e violenza. Quante ferite si allargano a causa di questa epidemia di inimicizia e di violenza, che si imprime nella carne di molti che non hanno voce perché il loro grido si è indebolito e ridotto al silenzio a causa di questa patologia dell’indifferenza!".

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). MILANO: ALFANO ANNUNCIA L'INVIO DI ALTRI 150 MILITARI PER LA SICUREZZA - Un vertice per la sicurezza a Milano si è svolto oggi a Palazzo Marino: presenti il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, il sindaco Giuseppe Sala e il prefetto Alessandro Marangoni. Il ministro Alfano, dopo i recenti fatti di sangue avvenuti a Milano, ha annunciato che saranno mandati "altri 150 militari a supportare le forze dell'ordine, che già operano a livelli eccellenti", come riporta Tgcom24. Alfano ha poi sottolineato: "Quando sono diventato ministro i militari impegnati erano 400. L'obbiettivo è di averli raddoppiati". Sulla questione sicurezza il sindaco Sala ha aggiunto che Milano "è più sicura di tante città italiane, niente allarmismi". E su quella degli immigrati Alfano ha dichiarato: "Milano ha già fatto la sua parte. Ha raggiunto la sua quota e quindi se ci sarà un calo degli sbarchi, come è presumibile per il periodo invernale, ci sarà uno stop agli arrivi di migranti. Il peso dell'immigrazione si sente soprattutto perché ci sono Comuni che non accettano arrivi scaricando il peso dell'emergenza sugli altri. Cercheremo di farli collaborare".

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). MILANO: RISSA TRA GANG, DUE ACCOLTELLATI - Nuovo episodio di violenza ieri sera a Milano. Come riporta il Corriere della Sera, si è verificata una rissa tra gang di giovanissimi in cui due ragazzi sono rimasti accoltellati. La rissa è avvenuta in piazza Città di Lombardia, la sede degli uffici regionali di viale Restelli. Uno dei due giovani accoltellati ha 16 anni ed è ricoverato al Policlinico in codice rosso dopo essere stato ferito alla gola. Il secondo ragazzo, anche lui ferito alla gola e poi pure alla schiena e in altre parti del corpo, ha 18 anni. Si sarebbe trattato di uno scontro tra gang rivali di ragazzi immigrati filippini. Sono stati fermati dieci ragazzi, cinque sono maggiorenni e sono accusati di rissa aggravata (a uno di loro è contestato anche il tentato omicidio): altri cinque ragazzi, tutti minorenni, sono stati denunciati.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). L'INCERTEZZA DEGLI ITALIANI SUL REFERENDUM - E proprio a proposito di Referendum, c'è da dire che in questo momento i sondaggi dicono che il No avrebbe la meglio con il 39 per cento, mentre il Si è fermo al 35 per cento, tuttavia c'è ancora una grossa fetta di elettorato, misurabile nel 13 per cento, che si dice ancora indecisa e che potrebbe essere decisiva nel risultato finale. Secondo il politologo Roberto D'Alimonte gli italiani si informeranno "attraverso il passaparola" e "ascoltando i membri della loro comunità di riferimento". Che ruolo sta avendo la tv? Secondo l'esperto sembra inflazionata: "Le opinioni espresse nei dibattiti tendono a elidersi e a confondere ancora di più gli elettori", riporta Vanity Fair.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). L'ECONOMIA EUROPEA NEL MIRINO DELLA BCE - Nella conferenza stampa tenuta oggi il Presidente della Banca centrale Europea Mario Draghi ha chiaramente affermato come la crescita nella zona Euro sia ancora molo delicata e come questa richieda l'aiuto della Bce, che non farà mai mancare il suo contributo. Draghi poi ha affermato che i prossimi appuntamenti elettorali che ci saranno in Europa, come il referendum in Italia e le elezioni nazionali in Francia e Germania, potrebbero provocare dei grossi sbalzi dei mercati europei, sia verso l'alto che verso il basso. Se dovesse verificarsi quest'ultimo caso, allora la Bce ricorrerà ad un pianto di intervento che ha già messo a punto. 

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). LE CARICHE DI TRUMP - Il Presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump ha completato le prime importanti nomine del suo governo, accelerando sul completamento della composizione del futuro governo statunitense. Trump ha individuato altri due personaggi a cui affidare ruoli chiave: alla giustizia è stato nominato Jeff Sessions, che qualche anno fa appoggiò l'opera del Ku Klux Claan e che è stato uno dei primissimi sostenitori di Trump alla camera alta del Congresso, mentre alla guida della Cia è stato nominato l'italo americano Mike Pompeo e come consigliere nazionale per la sicurezza è stato scelto Michael Flynn.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). UN ORRENDO MERCATO DI BAMBINI - La pagina di cronaca si apre con due clamorosi casi che si sono verificati nel Sud e nel Nord Italia. In entrambi i casi la procedura era la stessa: la madre naturale partoriva, poi a prendere il bambino andava il finto padre, che dichiarava di aver avuto quel figlio da una relazione extra coniugale. Questo stratagemma è stato messo in piedi da due coppie che volevano avere disperatamente un figlio ma che non volevano affrontare il lunghissimo iter burocratico legato all'adozione e così hanno deciso di organizzare tutto questo, ma in entrambi i casi le autorità sono riuscire a scoprire tutto e ad intervenire in tempo. 

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). L'ENNESIMA STRAGE DI MIGRANTI - Anche oggi purtroppo la pagina di cronaca deve registrare l'ennesimo dramma dei migranti, che stanno scappando da paesi in guerra come Siria e Iraq per arrivare in Italia e poi spostarsi in altri paesi d'Europa. In particolare, quasi 250 persone che viaggiavano su due gommoni partiti dalla Libia sono affondati: la tragedia ha causato nove morti e più di cento dispersi. I superstiti sono stati recuperati da una nave inglese e sono stati condotti in Sicilia, dove hanno avuto modo di testimoniare soprattutto la crudeltà dei trafficanti. Quella dei migranti è una tragedia che purtroppo sembra non avere mai fine.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). L'INCREDIBILE CASO DI IBERNAZIONE IN INGHILTERRA - In Inghilterra è avvenuto un fatto incredibile, che di sicuro genererà grandi discussioni nei giorni a venire. La Suprema Corte ha, infatti, deciso di accogliere la richiesta di una ragazzina di 14 anni affetta da cancro: la ragazzina ha chiesto di essere ibernata per essere scongelata nel giorno in cui ci sarà una cura per la sua forma di malattia che è molto aggressiva e rara. La Suprema Corte, che è rimasta colpita dalle parole e dallo spirito guerriero mostrato da questa ragazzina, ha così deciso di accogliere la sua drammatica richiesta. Il dibattito intanto si è acceso in tutto il mondo.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). TRE OBIETTIVI PER ALLEGRI - Ha le idee molto chiare Massimiliano Allegri che alla vigilia della partita contro il Pescara cerca di tenere alta la tensione tra i suoi giocatori. Per il coach dei bianconeri da qui fino a Natale la sua squadra deve continuare a detenere il primo posto in classifica, qualificarsi in Champions e vincere la partita di Dubai, in maniera tale da conquistare la Supercoppa italiana. La mancanza di uno di questi tre obiettivi renderebbe, secondo il livornese, l'inizio di stagione fallimentare e Allegri non vuole neppure prendere in considerazione un fallimento . Intanto contro il Pescara domani il Mister dei campioni d'Italia non avrà a disposizione Mehdi Benatia: l'assenza del franco-marocchino costringerà il tecnico a ridisegnare nuovamente il comparto arretrato della sua squadra. 

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). LONDRA, IN SEMIFINALE MURRAY - Cartellone definito quello dell'ultimo torneo di grande slam di tennis della stagione. Nelle ultime partite sulla "O2 Arena" di Londra, Murray è riuscito a piegare Wawrinka in meno di un ora e mezzo di gioco, la vittoria utile oltre che per entrare nella fase finale dell'importante torneo, serviva principalmente a cercare di detenere il trono di primo in classifica ATP, scippatogli ieri per qualche ora da Djokovic. La vittoria di Murray ha fatto felice il giapponese Nishikori, che cosi ha guadagnato la possibilità di andare avanti nel cartellone. Domani le semifinali, semifinali che da una parte vedranno impegnato Murray contro Raonic, e dall'altro Djokovic contro Nishikori, con i bookmaker pronti a scommettere su una finale tra il primo e il secondo del mondo, finale che deciderà chi sarà detenere lo scettro di leader.

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). IL PRIMO DERBY DI MILANO PER MOLTI - Sarà soprattutto il primo derby di Pioli, ma anche quello della dirigenza del Suning, e ancora della cordata che diventerà la prossima proprietà del Milan. La stracittadina di Milano catalizzerà molte attenzioni, soprattutto tra coloro che ambiscono a diventare protagonisti del calcio italiano. In queste ore il neo allenatore dei nerazzurri, che tra l’altro siederà per la prima volta in panchina, sta cercando di motivare i suoi ragazzi. Egli sa benissimo che la sfida che lo attende è improba, visto che al momento il Milan gode di uno stato di forma migliore, ma sa anche che il pallone è imprevedibile, e una vittoria domani sera potrebbe cambiare il "sentiment del campionato". In attacco tra i nerazzurri scontata la presenza di Icardi, come ormai certa la presenza di Bacca tra i rossoneri, che nonostante la stanchezza accumulata nella trasferta sud americana gode della fiducia di Montella. 

ULTIME NOTIZIE OGGI 19 NOVEMBRE 2016 (ULTIM'ORA). MOLINARI LEADER IN MEDIO ORIENTE - Ottima prova quella che in questi giorni sta fornendo Francesco Molinari sul green di Dubai. L'atleta italiano guida a pari merito con Sergio Garcia il "DP World Tour Championship" di Dubai, torneo importantissimo soprattutto per definire le gerarchie del golf mondiale. All'inizio della seconda giornata il nostro connazionale era secondo a due colpi di distanza da Lee Westwood, ma con una grande rimonta nel finale della giornata Francesco è però riuscito a sorpassare l’inglese e chiudere in vetta. Ventinovesimo l'altro italiano in gara, Renato Paratore, che nonostante la sua giovanissima età sta facendo vedere di meritare di rimanere con i grandi del golf. 



© Riproduzione Riservata.