BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Allerta Meteo / Maltempo Licata, Regione Sicilia dichiara stato emergenza. Piogge al Nord (previsioni del tempo oggi, 20 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto La Presse  Foto La Presse

ALLERTA METEO, PREVISIONE DEL TEMPO E MALTEMPO: LICATA, STATO EMERGENZA DICHIARATO (OGGI, 20 NOVEMBRE 2016) - Dopo l’ondata di maltempo ieri a Licata in Sicilia e in generale sulle regioni del Sud, oggi torna il sole con temperature anche più alte, mentre è il nord a pagare dazio all’allerta meteo, per fortuna non estrema, nelle regioni del centronord fino alla Liguria, come del resto sarà per tutta la settimana (qui sotto le ultime previsioni del tempo dei prossimi giorni). Intanto però i danni di ieri a Licata si fanno sentire anche oggi: «Il governo regionale vuole manifestare vicinanza alla città di Licata, già devastata. In giunta approveremo la dichiarazione dello stato di emergenza per Licata, e nella stessa giornata presenteremo un emendamento alla manovra di assestamento con cui stanzieremo 30 milioni di euro di fondi Pac, già destinati al dissesto, per la città di Licata», sono le parole del presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, parlando delle varie misure immesse per il nubifragio che si è abbattuto ieri in tutta la provincia di Agrigento. 

ALLERTA METEO, PREVISIONE DEL TEMPO E MALTEMPO: TORNA IL SOLE AL SUD, PIOGGIA E NEVE AL NORD (OGGI, 20 NOVEMBRE 2016) - Le previsioni del meteo ci raccontano di un'allerta meteo che non ha intenzione di fermarsi soprattutto al nord. Infatti nel settentrione del nostro paese la giornata sarà fredda e piovosa. La nebbia sarà sicuramente predominante sull'Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia e anche Veneto. All'estremo nord invece tra Piemonte e Lombardia ci sarà anche la neve per tutta la giornata. Al sud invece torna il sole soprattutto tra Campania, Abruzzo, Puglia e Calabria. Anche al sud però ci saranno anche dei forti temporali su Puglia e Calabria oltre a gran parte della Sicilia. La situazione migliorerà invece nella notte dove invece saranno meno presenti le precipitazioni. Le temperature sono destinate ad abbassarsi ancora con le minime che toccheranno gli otto gradi ad Aosta e i nove a Torino. Le massime invece saranno addirittura sui venti tra Palermo e Cagliari. Per i prossimi giorni poi il tempo è destinato a peggiorare ancora con pioggia e freddo che invaderanno tutto il nostro paese.



© Riproduzione Riservata.