BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IMMIGRATI CLANDESTINI / Come si arriva in Europa dall’Africa? Il servizio di Marco Maisano (Le Iene Show oggi 20 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La frontiera tra Ceuta e Melilla  La frontiera tra Ceuta e Melilla

IMMIGRATI CLANDESTINI, COME SI ARRIVA IN EUROPA DALL'AFRICA? IL SERVIZIO DI MARCO MAISANO (OGGI, 20 NOVEMBRE 2016) - Paolo Calabresi e Andrea Agresti introducono il servizio di Marco Maisano sugli immigrati clandestini con un finto bacio, per dimostrare solidarietà ai ragazzi gay marocchini finiti in galera per un bacio. Il reportage della iena tratta del passaggio dei migranti dall'Africa all'Europa e documenta le storie di alcuni clandestini africani che provano ad abbandonare la propria terra. Il servizio si svolge in Marocco e Maisano riesce a parlare con alcuni migranti. C'è tanta diffidenza nei suoi confronti e alcuni preferiscono non sbilanciarsi sulle loro prossime mosse, avendo paura di avere a che fare con le autorità. Tanti giovani vogliono lasciare il paese, alcuni di questi hanno solo quindici anni:  "Puoi entrare dal tunnel o tagliando i fili del container", spiegano. Dei ragazzi vengono arrestati durante un tentativo di fuga, ma dopo poche ore vengono rilasciati. La loro voglia di fuga, però, non si placa: "Per fortuna questa volta non ci hanno picchiati. Ma noi proveremo ad andare via da qui sempre". I due sono convinti che la loro unica salvezza sia proprio approdare in Europa.

IMMIGRATI CLANDESTINI, COME SI ARRIVA IN EUROPA DALL'AFRICA? (OGGI, 20 NOVEMBRE 2016) - Marco Maisano, inviato de Le Iene Show, è andato in Marocco per il suo nuovo reportage sull'immigrazione clandestina: qui ha scoperto che tramite il nuovissimo porto di Tangeri Med - inaugurato nel 2007 - adibito principalmente al traffico container. Situato a soli 14 chilometri dalle coste spagnole, è attaccato alla piccolissima enclave spagnola di Ceuta (circondata dal Marocco) dove sono state costruite delle grandi recinzioni per non permettere ai migranti che dall'Africa vogliono raggiungere l'Europa passando da Melilla. Questo tipo di frontiera è simile a quella costruita al confine tra Messico e Stati Uniti e oggigiorno molte barriere di questo tipo stanno nascendo in Europa per non permettere ai migranti di passare, arrivare in Europa e chiedere così asilo politico. Marco Maisano è quindi andato in Marocco e ha seguito un gruppo di giovani ragazzi che vogliono provare a passare e arrivare in Spagna sfuggendo ai controlli della polizia.

IMMIGRATI CLANDESTINI, ECCO IL METODO DI PASSAGGIO PIÚ DIFFUSO (OGGI, 20 NOVEMBRE 2016) - Nel reportage diretto da Marco Maisano in Marocco, l'inviato de Le Iene Show segue un gruppo di ragazzi che dall'Africa cerca di passare clandestinamente in Europa. Di età molto giovane, spiegano come il metodo più diffuso per arrivare in Spagna sia quello di attaccarsi sotto ai camion e passare così il confine: un metodo molto pericoloso, che infatti nel corso degli anni è costato la vita a moltissime persone. Come sono tante le persone che muoiono per mare per raggiungere le coste di Lampedusa con i gommoni, carichi ogni volta fino al colmo e che spesso affondano in mare, provocando la morte di centinaia di persone che addirittura si indebitano per pagarsi il viaggio dall'Africa all'Europa. Come affronterà Marco Maisano questa drammatica questione nel servizio che andrà in onda questa sera a Le Iene Show? E, soprattutto, ce la faranno i ragazzi che segue a raggiungere l'Europa?

< br/>
© Riproduzione Riservata.