BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ISABELLA NOVENTA / News, fitta corrispondenza tra Freddy e Debora Sorgato: messaggi in codice? (Oggi, 24 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Isabella Noventa  Isabella Noventa

ISABELLA NOVENTA NEWS, TRA FREDDY E DEBORA SORGATO BEN 40 LETTERE ATTUALMENTE AGLI ATTI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 24 NOVEMBRE 2016) - Oltre all'indiscrezione trapelata dalle pagine del settimanale Giallo e relativa al caso di Isabella Noventa, in merito alla confessione di Freddy Sorgato ad un compagno di cella, emergerebbero ulteriori novità sul caso. A riportarle è il quotidiano Il Mattino di Padova, che avrebbe rivelato uno fitto scambio di lettere tra i due fratelli Sorgato, Freddy e Debora. Si tratta di almeno 40 missive, già messe agli atti in riferimento all'inchiesta sul delitto di Isabella Noventa, che potrebbe essere chiusa definitivamente entro la metà di dicembre. "Debora sono stato io a uccidere Isabella... per giunta tu quella sera non c’eri perché eri al lavoro. Ti ricordi?", avrebbe scritto Freddy Sorgato alla sorella nel corso della fitta corrispondenza, anche se gli inquirenti non escludono che dietro queste lettere possa esserci una serie di messaggi in codice, una sorta di patto. In merito alle parole di Freddy confidate ad un ex compagno di cella, a non credere al presunto assassino di Isabella Noventa non sarebbe solo il fratello Paolo ma anche gli inquirenti. Nel frattempo, si va complicando anche la posizione di Manuela Cacco, terza persona in carcere per l'omicidio della segretaria di Albignasego: per gli investigatori l'ex tabaccaia veneziana avrebbe riportato solo una parziale verità.

ISABELLA NOVENTA NEWS, IL CORPO GETTATO DA FREDDY SORGATO IN UN CASSONETTO? IL COMMENTO DEL FRATELLO PAOLO DOPO LA CONFESSIONE DELL’UOMO (ULTIME NOTIZIE OGGI, 24 NOVEMBRE 2016) - A distanza di quasi un anno dal misterioso delitto di Isabella Noventa, potrebbe emergere la verità sul cadavere della donna, di fatto mai trovato. Le lunghe e dispendiose - non solo da un punto di vista economico ma anche in termini di vite umane - operazioni di ricerca non avrebbero mai portato a nulla di concreto e soprattutto i tre indagati dell'omicidio, in carcere dallo scorso febbraio, avrebbero sempre tenuto la bocca chiusa su dove potesse essere il corpo di Isabella Noventa. A tal proposito, Manuela Cacco avrebbe sempre asserito di non essere a conoscenza di dettagli importanti relativi al cadavere, se non quanto rivelatole dall'ex amante Freddy Sorgato, anche lui in carcere, secondo il quale il corpo sarebbe stato gettato "in acqua". Lo stesso ex autotrasportatore con la passione per i balli aveva confessato di aver buttato il corpo dell'ex fidanzata nel fiume Brenta, nelle cui acque perse la vita il sommozzatore Rosario Sanarico, coinvolto nelle operazioni di ricerca. Silenzio assoluto, invece, da parte di Debora Sorgato, con la cui unica dichiarazione smentirebbe di aver mai fatto del male a Isabella Noventa. Ora però, come emerso dal settimanale Giallo, sarebbe trapelata una novità clamorosa: Freddy Sorgato avrebbe confidato al suo compagno di cella la fine che avrebbe fatto fare al corpo di Isabella Noventa, a sua detta gettato in un cassonetto. Il destinatario di tale confidenza shock, sentito nelle passate settimane dagli inquirenti, non si troverebbe più nella medesima cella di Freddy Sorgato. Una rivelazione importante ma che al momento non ha comunque trovato alcun riscontro e sulla quale è giunto ieri il commento del fratello di Isabella Noventa, Paolo, intervenuto alla trasmissione Pomeriggio 5. Per l’uomo, il quale è in cerca di risposte su quanto accaduto alla sorella nella notte tra il 15 ed il 16 gennaio scorso, quanto riferito da Freddy Sorgato al suo ormai ex compagno di cella, altro non è che una bugia: “Anche noi siamo rimasti veramente sconvolti da questa notizia. E’ da tenere in considerazione questa ipotesi ma per me è l’ennesima bugia di Freddy”, ha commentato alla trasmissione di Canale 5. “Non ha mai detto la verità in tutte le sue versioni”, ha motivato Paolo Noventa, il quale ha asserito di dover tenere in considerazione questa importante novità. “Spero lo faccia anche la squadra mobile ma secondo me è l’ennesima bugia raccontata da Freddy”, ha ribadito in chiusura di intervento.



© Riproduzione Riservata.