BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALLERTA METEO MALTEMPO/ Freddo e vento: neve ad Amatrice, Bora su Adriatico, Ionio e Tirreno (previsioni del tempo oggi 29 novembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

ALLERTA METEO, MALTEMPO E ALLUVIONE (OGGI 29 NOVEMBRE, PREVISIONI DEL TEMPO). L'INVERNO È ARRIVATO- L'allerta meteo dettata da alluvioni su gran parte d'Italia sembra essere alle spalle, ma la penisola si trova ora costretta a fronteggiare l'arrivo dell'inverno vero e proprio. Nevicate, venti forti, temperature in calo: sono questi i tratti distintivi di un'ondata di maltempo che si sta abbattendo sull'Italia in questo martedì 29 novembre 2016. Come riportato da meteoweb.eu, si è azionato anche quello che gli esperti sono soliti indicare come Adriatic Sea Effect, ovvero il fenomeno che si verifica quando masse di aria molto fredda transitano al di sopra di superfici d'acqua ben più calde, dando vita alle volte a vere e proprie tempeste di neve. In quato momento le uniche zone che sembrano essere preservate dal crollo delle temperature sembrano essere quelle del meridione, dove il termometro oscilla tra i 14° e 15° in quanto il fronte freddo le raggiungerà soltanto nel pomeriggio.

ALLERTA METEO, MALTEMPO E ALLUVIONE (OGGI 29 NOVEMBRE, PREVISIONI DEL TEMPO). NEVE AD AMATRICE E BORA SU ADRIATICO, IONIO E TIRRENO - Dopo le piogge il freddo. Secondo le ultime previsioni del tempo di IlMeteo.it sul nostro paese stanno infatti calando le temperature. In seguito alle alluvioni che hanno devastato la scorsa settimana in particolare Piemonte, Liguria al nord e Sicilia e Calabria al sud, è in arrivo quindi l'inverno sull'Italia. Con la prima ondata di freddo: le temperature sono previste in calo fino a 10° in meno rispetto ai giorni scorsi. Segnalate possibili gelate notturne su quasi tutte le regioni del Centro-Nord, fino a -5° sulle zone terremotate. Ad Amatrice, in provincia di Rieti nel Lazio, uno dei comuni colpiti dal terremoto dello scorso 24 agosto, è comparsa la prima neve. La neve è prevista anche sugli Appennini fin sopra i 100-150 metri. Nei prossimi giorni le previsioni del tempo indicano un ulteriore calo delle temperature e i venti di Bora soffieranno con raffiche fino a 50-60 km/h in Adriatico, Ionio e Tirreno.

ALLERTA METEO, MALTEMPO E ALLUVIONE (OGGI 29 NOVEMBRE, PREVISIONI DEL TEMPO). DANNI PER IL VENTO FORTE IN CAMPANIA -L'allerta meteo sta finalmente rientrando dopo diversi giorni in cui alluvioni e nubifragi sono stati i fenomeni più caratteristici dell'ondata di maltempo che ha investito l'Italia da Nord a Sud. Le previsioni del tempo di oggi, martedì 29 novembre, testimoniano però dell'arrivo dell'inverno a causa del freddo artico proveniente dal Nord Europa che sta avvolgendo la Penisola in queste ore. I problemi maggiori in questo frangente sono causati dal vento forte, che sta provocando non pochi disagi soprattutto in Campania. Come riportato da Napoli Fanpage, l'isola di Capri è infatti attualmente isolata da Napoli e Sorrento vista l'impossibilità dei traghetti e degli aliscafi di prendere il mare a causa dei venti di tramontana di forza 8 abbattutisi sull'intera regione. Ottopagine.it segnala invece i danni occorsi a Pontecagnano Faiano, nel salernitano, con decine di interventi richiesti ai vigili del fuoco per pannelli, pali divelti e rami spezzati dal vento.

ALLERTA METEO, MALTEMPO E ALLUVIONE (OGGI 29 NOVEMBRE, PREVISIONI DEL TEMPO). ARRIVA IL FREDDO - E' in arrivo un'ondata di freddo invernale sul nostro paese secondo le ultime previsioni del tempo di Meteo.it. Per la giornata di oggi previsto al Nord, su Toscana, Umbria occidentale, Lazio, coste campane, e dal pomeriggio anche in Sardegna, tempo soleggiato con cielo sereno o poco nuvoloso. Sul resto delle regioni il cielo sarà irregolarmente nuvoloso. Deboli precipitazioni saranno ancora possibili su Marche, Abruzzo, Molise e probabili piogge su Puglia centro-meridionale e in Sicilia. I mari saranno molto mossi, localmente agitati. E dalla tarda serata di ieri segnalati venti di burrasca o di burrasca forte dai quadranti settentrionali su Campania e Sardegna, Basilicata e Calabria e stamattina anche sulla Sicilia. Per quanto riguarda la situazione del Po la Protezione civile nazionale ha emesso per oggi un'allerta arancione per rischio idraulico in Emilia Romagna sulle pianure di Piacenza-Parma, di Modena-Reggio Emilia e di Bologna-Ferrara, in Lombardia nella bassa pianura orientale e sul Veneto meridionale È stata inoltre valutata un'allerta gialla sulla Sicilia nord-occidentale.

ALLERTA METEO, MALTEMPO E ALLUVIONE (OGGI 29 NOVEMBRE, PREVISIONI DEL TEMPO). LA GUIDA AMBIENTALE A ILSUSSIDIARIO.NET: "EDUCARE I CITTADINI A CONVIVERE CON LA NATURA" - E' necessaria un'educazione dei cittadini a convivere con le forze della natura. E' quanto sostiene dopo l'alluvione che ha devastato nei giorni scorsi Piemonte e Liguria, Alessandro Barabino, Guida Ambientale Escursionistica dal 1992. Intervistato da ilSussidiario.net, Barabino spiega che "è impossibile una soluzione radicale al problema" e che non basta "la tecnologia sugli allerta meteo" per mettere in guardia la popolazione: "serve anche una maggiore comunicazione verso i cittadini in modo che l'uomo non perda la percezione dei pericoli della natura visto che dobbiamo conviverci". Rispetto all'alluvione di 22 anni fa Barabino sottolinea che "è stato fatto qualche interventi". Ma le conseguenze dell'alluvione del '94 in Piemonte e di quella del 2014 a Genova sono anche dovute "a noncuranza verso i torrenti dove si formano anche barriere naturali magari di tronchi", afferma. "Il 1994 ha lasciato il segno - conclude Barabino - e chi ha potuto ha fatto qualcosa ma bisogna fare in modo di riuscire a garantire il minor danno possibile".



© Riproduzione Riservata.