BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SCUOLA MATERNA/ Maestra solleva bimbo per le orecchie: a processo, rischia 4 anni di carcere (Ultime notizie oggi 3 novembre 2016)

Scuola materna: solleva bimbo per le orecchie, maestra accusata di lesioni aggravate. Ultime notizie oggi, 3 novembre 2016, in aggiornamento in tempo reale

Immagini di repertorio (LaPresse)Immagini di repertorio (LaPresse)

Si svolgerà il prossimo dicembre il processo a carico di una maestra, una religiosa, di una scuola materna privata in provincia di Parma accusata di aver sollevato un bambino per le orecchie e di avergli provocato delle lesioni. A riportare la vicenda, come si legge anche su Parmapress24.it, è la Gazzetta di Parma. L'episodio è accaduto oltre due anni fa quando il bambino aveva 5 anni. Dopo le indagini durante le quali sono stati sentiti anche i genitori del bambino, la suora andrà dunque a processo. La religiosa sarebbe in ogni caso ancora 'in servizio' nella scuola materna dove è accaduto il fatto: per l'accusa di cui dovrà rispondere rischierebbe fino a 4 anni di reclusione. La famiglia del bambino, in seguito a un rimborso ricevuto dall’assicurazione della scuola materna, avrebbe rinunciato a costituirsi parte civile nel processo a carico della maestra.

Emergono dettagli sulla vicenda di presunte lesioni aggravate ai danni di un bambino di 5 anni da parte di una sua maestra della scuola materna. I fatti, resi noti solo ora da la Gazzetta di Parma, come si legge sull'agenzia di stampa Ansa, risalirebbero a inizio 2014. Oltre due ani fa infatti in una scuola materna della provincia di Parma sarebbe accaduto l'episodio contestato: una maestra avrebbe sollevato un bambino per le orecchie provocandogli lesioni e una prognosi di una ventina di giorni. La maestra è una religiosa ed è stata denunciata dai genitori del bambino: deve ora rispondere di lesioni aggravate. Il padre del piccolo sostiene che la maestra si sarebbe scusata per quando accaduto ma aggiunge: "non abbiamo avuto comprensione o vicinanza da parte della scuola. Non abbiamo avuto gesti di solidarietà e oltretutto abbiamo dovuto sentire voci secondo cui volevamo ritirare il figlio dalla materna perché non eravamo in grado di pagare la retta".

Avrebbe ferito un bambino dopo averlo tirato su per le orecchie: è questa l'accusa rivolta a una maestra di una scuola materna della provincia di Parma. Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Ansa, l'episodio sarebbe accaduto il 5 febbraio 2014 come riporta la Gazzetta di Parma. La maestra della scuola materna, una religiosa, è accusata di lesioni aggravate nei confronti di un bambino di 5 anni. In base alla ricostruzione di quanto accaduto il bimbo stava litigando con un altro compagno quando l'educatrice, per fermarli, lo avrebbe preso per le orecchie sollevandolo. I genitori del bambino, quando sono andati a prenderlo a scuola si sono subito accorti delle ferite alle orecchie e lo hanno portato al pronto soccorso dove sono stati applicati punti di sutura con prognosi di 21 giorni. La maestra della scuola materna stata quindi denunciata e ora dovrà rispondere davanti al giudice di quanto accaduto oltre due anni fa.

© Riproduzione Riservata.