BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCENDIO AUDITORIUM PINETA SACCHETTI / Roma, Dietro tutto un errore umano? Parlano la Bonaccorsi e Pasqualini (Oggi, 30 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

INCENDIO ROMA AUDITORIUM PINETA SACCHETTI: DIETRO TUTTO UN ERRORE UMANO? PARLANO BONACCORSI E PASQUALINI (OGGI, 30 NOVEMBRE 2016) - L'incedio divampato all'Auditorium di Pineta Sacchetti a Roma ha sicuramente preso le prime pagine di tutti i giornali di cronaca soprattutto del centro Italia. Tutto potrebbe essere accaduto per un errore umano come riporta la versione online de Il Messaggero. Da quanto raccolto pare che ci fossero degli operai pronti a lavorare alla saldatura e proprio colpiti dall'incendio nel momento dei lavori. Una situazione che per fortuna non ha visto nessun ferito. Ne ha parlato la deputata e Responsabile del Partito Democratico Lorenza Bonaccorsi e il consigliere Dem del Municipio XIII Massimiliano Pasqualini che sottolineano come si augurino che la Giunta comunale ed il Municipio siano pronti a lavorare per fare chiarezza su quanto è accaduto e per avviare il recupero e l'eventuale ricostruzione del luogo in questione. I due sottolineano di essere pronti a vigiliare sulla situazione per tutte le verifiche del caso. ANche se si sono detti perplessi dall'assenza della Sindaca e degli Assessori comunali.

INCENDIO ROMA AUDITORIUM PINETA SACCHETTI: I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE (OGGI, 30 NOVEMBRE 2016) - Erano ripresi da pochi giorni i lavori di ristrutturazione dell’auditorium Pineta Sacchetti coinvolto in un incendio a Roma questa mattina. Lo scorso 12 novembre infatti, come riporta l'agenzia di stampa Adnkronos, l'auditorium era stato occupato da un collettivo studentesco per protesta contro il degrado della struttura in ristrutturazione "da 13 anni". Questa è la denuncia sulla pagina Facebook 'Scomodo', il 'giornale d'informazione critica e indipendente' degli studenti medi e universitari che hanno occupato l’auditorium Pineta Sacchetti: "Sabato 12 novembre abbiamo occupato l'Auditorium Albergotti a Cornelia, dopo poco siamo stati sgomberati dalla forza pubblica, ma la nostra azione non è caduta nell'ombra: siamo riusciti, con un gesto forte e deciso, a scuotere la coscienza comune, incidendo sulla cittadinanza. Subito dopo lo sgombero, oltre ad aver ricevuto l'appoggio dei residenti, anche il Municipio XIII si è mosso. La ditta ha ripreso immediatamente i lavori, alle 14 di sabato, ma soprattutto ieri è stata annunciata la conclusione parziale dei lavori di adeguamento antincendio e riqualifica dello stabile. Dopo i milioni di euro spesi, dopo anni di abbandono, dopo che i lavori per terminare la struttura sono stati procrastinati per mesi, finalmente si prospetta la volontà di aprire l'Auditorium Albergotti".

INCENDIO ROMA AUDITORIUM PINETA SACCHETTI: IL VIDEO (OGGI, 30 NOVEMBRE 2016) - E' scoppiato questa mattina un incendio a Roma all’auditorium Pineta Sacchetti in via Albergotti. Le fiamme, secondo quanto riferito da La Repubblica, sarebbero divampate da una guaina del sottotetto: a provocare le fiamme potrebbe essere stato un cortocircuito. L’auditorium Pineta Sacchetti era chiuso ed erano in corso i lavori di costruzione. Sul luogo, dopo lo scoppio dell'incendio, sono arrivati 8 mezzi dei Vigili del fuoco: ad andare in fumo è stata in poco tempo la cupola in legno della struttura. Secondo le prime informazioni su quanto accaduto non risultano al momento persone ferite né intossicate. L'allarme per l'incendio a Roma è scattato dopo la segnalazione degli operai che erano al lavoro proprio all’auditorium Pineta Sacchetti: erano impegnati nelle ultime operazioni di costruzione della struttura. L'opera è costata più di un milione e 600mila euro. Nel 2003 era stato inaugurato il primo cantiere e dopo due anni fu indetta la gara d'appalto, aggiudicata poi nel 2005. La costruzione dell'auditorium Pineta Sacchetti era quasi terminata ma dopo l'incendio di oggi i lavori dovranno ripartire. CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELL'INCENDIO

< br/>
© Riproduzione Riservata.