BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OFELIA BONTOIU / Badante 27enne uccisa dal fidanzato Danut Barbu: “Non voleva venire con me in Inghilterra” (Amore Criminale, oggi 4 novembre 2016)

Pubblicazione:

Amore Criminale  Amore Criminale

OFELIA BONTOIU, UCCISA DAL FIDANZATO DANUT BARBU: CONDANNATO A 27 ANNI DI CARCERE (AMORE CRIMINALE, OGGI 4 NOVEMBRE 2016) - Il caso di Ofelia Bontoiu aprirà la nuova stagione di Amore Criminale in onda a partire da stasera sulla terza rete di casa Rai. Ofelia fu uccisa a Gualdo Tadino dal fidanzato Danut Barbu l'8 marzo 2014 in seguito al rifiuto di lei di seguirlo in Inghilterra. Danut è stato processato e condannato lo scorso maggio alla pena di 27 anni di reclusione dalla Corte di Assise di Perugia. Per l'omicidio di Ofelia Bontoiu, badante 27enne di origini romene, la procura aveva avanzato una pena di 30 anni di carcere a carico dell’assassino. I giudici tuttavia non hanno riconosciuto la premeditazione del delitto avvenuto in un albergo del centro umbro. Al termine di una lunga camera di consiglio, gli stessi giudici della Corte hanno anche previsto un maxi risarcimento di 840 mila euro in favore della famiglia della donna uccisa. La difesa di Danut Barbu, al contrario, aveva richiesto l'assoluzione del 29enne romeno in quanto affetto da vizio di mente. Ad aver confermato il movente dietro il tragico femminicidio consumatosi proprio nel giorno della Festa della Donna fu lo stesso assassino che, come riporta Umbria24.it, nel corso dell'udienza del processo a suo carico, dopo aver raccontato come avvenne il delitto ribadì come prima dell'omicidio della fidanzata tentò di suicidarsi tagliandosi le vene con il medesimo taglierino usato per sgozzare la povera Ofelia Bontoiu: "Volevo morire ma ho ucciso anche lei perché non voleva venire via con me in Inghilterra".

OFELIA BONTOIU, UCCISA DAL FIDANZATO DANUT BARBU: NON VOLEVA SEGUIRLO IN INGHILTERRA (AMORE CRIMINALE, OGGI 4 NOVEMBRE 2016) - La nuova stagione della trasmissione Amore Criminale, in onda stasera su Rai3, riparte dal caso di Ofelia Bontoiu, uccisa dal fidanzato Danut Barbu. Ofelia è una delle numerose vittime di femminicidio, divenuta il simbolo di un fenomeno che si registra in Italia con la frequenza di un caso ogni due giorni. Era l'8 marzo del 2014 ma per Ofelia Bontoiu non fu mai la Festa della Donna. La vittima aveva 27 anni ed era di origini romene. A Gualdo Tadino, piccolo centro in provincia di Perugia, svolgeva la professione di badante per una famiglia molto nota e viveva con i genitori che da alcuni anni si erano trasferiti in Umbria. Il suo assassino, Danut Barbu, era anche il fidanzato dal quale Ofelia da tempo cercava di fuggire dopo aver capito che il loro si era trasformato in un amore malato. Danut, 29enne anche lui romeno, era partito per lavorare in Inghilterra ma aveva fatto ritorno in Italia nel tentativo di convincere Ofelia a seguirlo. Per tale ragione nel marzo di due anni fa il giovane affittò una stanza d'albergo per alcuni giorni al fine di convincere la fidanzata ad andare via con lui. L'8 marzo i due si diedero appuntamento ma Ofelia Bontoiu si rifiutò di seguirlo all'estero e ciò fece scaturire tra i due una violenta lite culminata in femminicidio. A quel punto Danut Barbu perse il senno: la colpì alla testa con un pezzo di legno, le tagliò la gola con un taglierino e poi tentò di togliersi la vita. Ofelia fu ritrovata in un lago di sangue, ormai senza vita, mentre Danut fu arrestato e processato per il delitto della fidanzata 27enne.



© Riproduzione Riservata.