BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Allerta meteo / Maltempo Toscana, allagamenti e allerta arancione: piogge su centronord (previsioni del tempo oggi, 5 novembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto La Presse  Foto La Presse

ALLERTA METEO, PREVISIONI DEL TEMPO E MALTEMPO: ALLAGAMENTI IN TOSCANA (OGGI, 5 NOVEMBRE 2016) - Si sono verificati allagamenti per il maltempo oggi in Toscana, una delle regioni colpite dalle piogge e per le quali la Protezione civile nazionale ha emesso un'allerta meteo arancione. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nazione le previsioni del tempo sono state confermate per quanto riguarda la regione e oggi piogge anche localmente molto forti si sono abbattute soprattutto in provincia di Pisa. Ed è scattato l'allerta per i corsi d'acqua. Come segnalato da Rete Meteo Amatori su Facebook, riferisce sempre il quotidiano, temporali hanno interessato la zona di Vecchiano, dove sono caduti 60 mm di pioggia in un'ora e hanno provocato diversi allagamenti. Maltempo anche in Valdinievole e a Lucca e provincia. A Pistoia sono esondati dei fossi e l'Ombrone è sotto controllo perché il suo livello è cresciuto.

ALLERTA METEO, PREVISIONI DEL TEMPO E MALTEMPO: ALLERTA GIALLA SU CENTRO ITALIA (OGGI, 5 NOVEMBRE 2016) - Il centronord è a rischio nubifragi oggi: le previsioni del tempo di Meteo.it indicano infatti un'Italia divisa in due con maltempo sulle regioni settentrionali e sole su quelle meridionali. Molte piogge e rischio nubifragi sono infatti previsti al Centronord mentre è indicato tempo soleggiato al Sud. In particolare oggi temporali anche di forte intensità sono attesi su Liguria, Toscana e Friuli-Venezia Giulia, mentre la neve cadrà anche abbondante sulle Alpi a quote medio-alte e il vento soffierà intenso su gran parte del Centrosud e Isole. Per quanto riguarda le temperature le massime sono indicate in calo al Nord, in lieve aumento sulle regioni adriatiche, nel nord Sicilia e sulla Sardegna. Secondo l'allerta meteo emesso dalla Protezione civile nazionale sono attese "forti precipitazioni che assumeranno carattere di particolare persistenza, con venti forti dai quadranti meridionali anche nelle aree colpite dal terremoto".

ALLERTA METEO, PREVISIONI DEL TEMPO E MALTEMPO: ALLERTA ARANCIONE SU TOSCANA, EMILIA, LIGURIA (OGGI, 5 NOVEMBRE 2016) - Segnalano maltempo oggi sul centronord Italia le previsioni del tempo. L'ultimo bollettino meteo della Protezione civile nazionale indica infatti piogge sulle regioni centro-settentrionali. Temporali sono previsti questa mattina su Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Piemonte meridionale e nel pomeriggio anche sul Friuli- Venezia Giulia. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per un’allerta arancione per rischio idraulico sulla Toscana settentrionale e per rischio idrogeologico sui settori meridionali dell’Emilia Romagna, sulla Liguria orientale e sulla Toscana settentrionale. E’ stata poi valutata anche un'allerta gialla sui settori orientali del Friuli Venezia Giulia, sulla restante parte dell’Emilia Romagna e della Liguria, su parte del Piemonte, sui settori centro-settentrionali delle Marche, sull’Umbria, sulla Toscana centrale e su parte del Molise e dell’Abruzzo.

ALLERTA METEO, PREVISIONE DEL TEMPO E MALTEMPO: TORNA IL MALTEMPO AL NORD, CIELO COPERTO MA NON PIOVE AL SUD (OGGI, 5 NOVEMBRE 2016) - Il maltempo torna a trovare il nord del nostro paese, mentre al sud le previsioni del tempo ci parlano di cielo coperto ma senza precipitazioni. L'allerta meteo continua ad essere alta nel settentrione partendo già dalla mattina dove oltre alle piogge sparse ovunque ci sarà anche neve. Le prime nevicate della stagione infatti colpiranno Valle d'Aosta e alta Lombardia. Nel pomeriggio le precipitazioni si faranno molto importanti anche sul centro Italia arrivando a toccare fino alla Campania. Tutto il sud rimarrà nuvoloso fino alla notte, ma soprattutto su Calabria, Puglia e le isole Sardegna e Sicilia non ci saranno rovesci. Le temperature minime le troveremo ad Aosta dove il termometro scenderà fino agli otto gradi, mentre le massime saranno segnalate a Palermo e Catania dove invece si salirà fino ai ventuno. Si preannuncia un weekend in cui sarà quindi meglio passare il tempo a casa o comunque in un ambiente chiuso che all'aria aperta. A piccoli passi, dopo una settimana prevalentemente di bel tempo, si arriva all'inverno che poi non è così tanto lontano.



© Riproduzione Riservata.