BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

San Guido/ Santo del giorno, il 5 novembre si celebra san Guido Maria Conforti, fondatore dei missionari Saveriani

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

SAN GUIDO MARIA CONFORTI: IL 5 NOVEMBRE SI CELEBRA SAN GUIDO MARIA CONFORTI, FONDATORE DEI MISSIONARI SAVERIANI - La Chiesa Cattolica celebra oggi San Guido Maria Conforti, il fondatore dei missionari Saveriani. San Guido fu beatificato da Papa Giovanni Paolo II nel 1996 e proclamato santo da papa Benedetto XVI il 23 ottobre 2011. Fondò la Pia Società di San Francesco Saverio per le Missioni Estere (Saveriani). La vocazione sacerdotale nacque in San Guido quando frequentava, nel 1872 a Parma, la scuola elementare dai Fratelli delle Scuole Cristiane: sulla strada verso la scuola si trova la chiesa di Santa Maria della Pace, dove Guido entrava e sostava ogni giorno davanti al Crocefisso. Durante gli anni del seminario nacque poi la vocazione missionaria di San Guido Maria Conforti grazie alla lettura della biografia di San Francesco Saverio, il grande missionario gesuita morto alle porte della Cina nel 1552. San Guido è stato arcivescovo di Ravenna e successivamente vescovo a Parma.

SAN GUIDO MARIA CONFORTI: IL 5 NOVEMBRE SI CELEBRA SAN GUIDO MARIA CONFORTI - San Guido Maria Conforti nasce a Parma nel 1865 da una famiglia molto numerosa ( era infatti l'ottavo di dieci figli). La vocazione, nasce in lui, fin da bambino quando, facendo ritorno a casa da scuola, sostava nella Chiesa di Santa Maria della Pace. Suo padre, desiderava per lui un futuro come dirigente agricolo ma i suoi frequenti problemi di salute non gli permisero di assecondare desideri paterni: a 17 anni, iniziò a soffrire di epilessia e sonnambulismo ma tali problematiche, non gli impedirono di proseguire con successo la sua carriera ecclesiastica. A soli 23 anni, divenne infatti, sacerdote. Nonostante tutte le avversità derivanti dalla sua cagionevole salute, san Guido Maria Conforti, riuscì ad acquistare un'abitazione da adibire a dimora per formare i primi giovani missionari Saveriani. Per dar vita al suo progetto, utilizzo l'eredità paterna: riuscì così a dar vita alla Pia società saveriana. I primi missionari formati, partirono nel 1899 alla volta della Cina ma la missione non andò a buon fine a causa della sanguinosa rivolta dei Boxers che avvenne in quel periodo nei territori cinesi: molti missionari saveriani rimasero uccisi e dunque Conforti, fu costretto ad intimare il rientro in patria dei preti superstiti. Nel 1904, inviò un secondo gruppo di Missionari in Cina. Nel frattempo san Guido Maria Conforti, divenne Arcivescovo di Ravenna ma le sue condizioni di salute, peggiorarono notevolmente, tanto da costringerlo ad abbandonare la carica. Negli anni immediatamente successivi, la sua salute migliorò rapidamente, tanto da convincere l'allora Papa a nominarlo vescovo della sua città natale, Parma. Mantenne la carica per ben 25 anni. Qualche anno prima della sua morte, riuscì a far visita ai missionari inviati, agli inizi del 900, in Cina: il viaggio lo riempì di gioia ed orgoglio. Morì il 5 novembre del 1931. 

SAN GUIDO MARIA CONFORTI, SANTO DEL GIORNO: LA SUA CANONIZZAZONE - Nel 1995, viene proclamato beato da Papa Giovanni Paolo II e nel 2011 è stato canonizzato da Papa Francesco. La salma di san Guido Maria Conforti, si trova attualmente, a Parma nella sede della Pia società Saveriana da lui fondata. L'importanza della sua opera, è stata riconosciuta anche dallo Stato italiano: durante la 1° guerra mondiale, si adoperò senza sosta, per aiutare le famiglie in difficoltà. Le celebrazioni principali in onore di San Guido Maria Conforti, si tengono ogni 5 novembre, a Parma: caratterizzano il rito celebrativo il Ritiro di preparazione ed una solenne Eucarestia. 

I SANTI DEL 5 NOVEMBRE - Gli altri Santi celebrati il 5 novembre sono: Santa Bertilla, Santa Comasia, San Domenico Mau, San Gerlado, San Guetnoco, San Donnino.



© Riproduzione Riservata.