BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FABRIZIO CORONA / Pentito di camorra: spogliarello dell’ex re dei paparazzi al 18esimo della figlia del boss (Oggi 11 febbraio 2016)

Pubblicazione:

Fabrizio Corona  Fabrizio Corona

FABRIZIO CORONA, SPOGLIARELLO AL PARTY DI COMPLEANNO DELLA FIGLIA DEL BOSS: LA CONFESSIONE DEL PENTITO (NEWS, OGGI 11 FEBBRAIO 2016) - Fabrizio Corona torna al centro delle cronache ma questa volta per fatti decisamente lontani dal patinato mondo del gossip. L'ex re dei paparazzi insieme ad altre star dello spettacolo nostrano (Belen Rodriguez e Valeria Marini tra gli altri, come cita Il Corriere del Mezzogiorno), sarebbe entrato in contatto con il clan camorristico Amato-Pagano. In cambio di ricchi gettoni di presenza, Fabrizio aveva preso parte a diverse feste, tra cui il 18esimo compleanno della figlia di Elio Amato, nome di spicco del clan camorristico. E' quanto è emerso dai verbali del 2011 di alcuni collaboratori di giustizia tra cui Carmine Cerrato, ex affiliato al clan degli scissionisti di Secondigliano. Stando alle ultime che giungono dall'Ansa, l'evento che avrebbe visto la partecipazione di Fabrizio Corona, per l'occorrenza nel ruolo di spogliarellista, sarebbe stato riferito dal pentito di camorra dopo esserne entrato a conoscenza dal racconto della moglie, a sua volta narrato dalla moglie di un altro affiliato. La partecipazione dell'ex di Belen Rodriguez ad una delle feste nelle quali Corona avrebbe improvvisato uno strip-tease, risalirebbe in un periodo compreso tra gennaio e febbraio del 2010. Il passaparola si sarebbe concluso con la testimonianza di Carmine Cerrato, all'epoca dei fatti latitante ed ora collaboratore di giustizia e contenuta nei verbali che sarebbero stati depositati nella giornata di ieri al Tribunale del Riesame. L'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli farebbe riferimento ad una maxi operazione contro attività illecite messe in atto dalla cosca “scissionista” negli Emirati Arabi.



© Riproduzione Riservata.