BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Gloria Rosboch/ News: "E' stata strangolata", le parole della medium (ultime notizie oggi, 17 febbraio 2016)

Gloria Rosboch news, le ultime notizie sulla scomparsa della donna di Castellamonte: la professoressa, le ricerche del corpo vicino ad una diga. La posizione di Gabriele interrogato

Gloria Rosboch Gloria Rosboch

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SU GLORIA ROSBOCH, LE NOVITÀ DI OGGI 18 FEBBRAIO 2016

 

GLORIA ROSBOCH NEWS, LA PROFESSORESSA SCOMPARSA: EMERGE LA DICHIARAZIONE SCONVOLGENTE DI UNA MEDIUM SECONDO LA QUALE SAREBBE MORTA (ULTIME NOTIZIE, OGGI 17 FEBBRAIO 2016) - La famiglia di Gloria Rosboch non avrebbe ormai dubbi sul destino tragico al quale sarebbe andata incontro la professoressa 49enne di Castellamonte scomparsa lo scorso 13 gennaio. Mentre si attende una svolta nel giallo, con il possibile ritrovamento del corpo di Gloria Rosboch, una medium, Maria Pia Pipitone, avrebbe decretato la fine certa di Gloria Rosboch. "Ho sufficienti e credibili elementi per farlo", ha dichiarato la donna al quotidiano CronacaQui online, rivelando la sua premonizione shock: "E' stata strangolata. Gloria Rosboch non c'è più. Ripeto, è stata strangolata". Stando alle parole della medium, come riportato dal quotidiano nella versione online, Gloria Rosboch sarebbe stata uccisa e si troverebbe dentro l'acqua ai piedi di un monte. "E' stata strangolata e il suo corpo subisce una lenta decomposizione".

GLORIA ROSBOCH NEWS, L’ALIBI DI GABRIELE, IL CORPO CHE NON SI TROVA E LE ULTIME NOVITÀ: IL CASO A CHI L’HA VISTO? (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 FEBBRAIO 2016) - Purtroppo la vera notizia di Gloria Rosboch è che non ci sono notizie: la professoressa scomparsa lo scorso 13 gennaio, per la quale sono in corso ricerche da ormai un mese senza sosta e in tutta la zona attorno a Castellamonte, ad Ivrea e in quella parte del Piemonte. Gloria non si trova e le uniche novità riguardano ormai lo svicolo delle indagini sull’ex allievo Gabriele Defilippi, accusato di truffa ai danni di Gloria con denaro estorto con l’illusione di cambiare vita proprio accanto a Gabriele in Francia con dei nuovi progetti. Questa sera la puntata di Chi l’ha visto? su Rai 3 è inventato sul caso di Gloria, ecco le tematiche lanciate dal comunicato stampa della vigilia: «L’insegnante 49enne e il suo ex studente di 22 anni Gabriele, un amore improbabile. Poi la professoressa, vittima di un raggiro, manda in fumo tutti i suoi risparmi. Gloria è scomparsa dal 13 gennaio e le ricerche ormai si concentrano nei boschi e lungo i corsi d’acqua». La speranza infatti di ritrovarla viva purtroppo decresce ogni giorno di più, e cercare di scoprire l’alibi se è confermato o meno di Gabriele va proprio nella direzione di arrivare al più presto ad una verità che per ora sfugge agli inquirenti.

GLORIA ROSBOCH NEWS, LE RICERCHE DELLA PROFESSORESSA VICINO AD UNA DIGA: GABRIELE, DUBBI SULL’ALIBI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 17 FEBBRAIO 2016) - Passano i giorni ma il caso di Gloria Rosboch, almeno dal punto di vista delle ricerche della sua persona, non portano ad alcuna novità da un mese a questa parte. Ieri intanto le operazioni delle Forze dell’ordine hanno visto vigili del fuoco e carabinieri di Ivrea cercare il corpo della donna scomparsa attorno ad una diga nei pressi del torrente Piova, oltre al continuare a battere la zona dei boschi di Castellamonte e in frazione Sant’Anna. Intanto, parallelamente, le indagini sulla truffa di Gabriele Deflippi hanno visto la deposizione come persona informata sui fatti e testimone del ragazzo ex allievo di Gloria che al momento rimane sempre non indagato ufficialmente per la scomparsa dellla sua ex professoressa. Il giovane, già sentito appena si sono perse le tracce di Gloria Rosboch per via delle sue pendenze di truffa nei suoi confronti, ha sostenuto e ripetuto poi ieri di non averla più vista dal novembre 2014 e di essere rimasto sempre a casa, a Gessino nel Torinese, il giorno della sua scomparsa, come rivela AskaNews. L’alibi regge? Le due indagini continueranno su due filoni paralleli o prima poi entreranno in contatto? Per quanto tempo ancora continueranno le ricerche della povera professoressa scomparsa? Le ipotesi di suicidio sono del tutto scartate? Questo e altro ancora rimangono punti fermi per gli inquirenti, spunti per continuare ogni giorni a ripartire con l’intento di trovare il corpo, si spera ovviamente vivo, di Gloria Rosboch.

© Riproduzione Riservata.