BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISABELLA NOVENTA / News, svolta choc: tre arresti. Il fratello Paolo: “Confessino e dicano dov'è il corpo ” (ultime notizie, oggi 17 febbraio)

Isabella Noventa, la segretaria scomparsa da Padova da oltre un mese è stata uccisa? L'ipotesi shock potrebbe concludersi presto con la chiusura del caso.

Isabella Noventa Isabella Noventa

Parla il fratello di Isabella Noventa, Paolo, dopo l'arresto ieri sera dell'amico della donna Freddy Sorgato, della sorella di lui Debora Sorgato e dell'amica Manuela Cacco. Paolo Noventa commenta la svolta nelle indagini a Mattino 5: "Stiamo passando un periodo di sofferenza. Spero solo di trovare mia sorella. Se sono stati loro che confessino il delitto: dicano dov’è il corpo per darle almeno un degno saluto". "Non capisco quale possa essere il movente", continua Paolo Noventa: "Mia sorella si è sempre comportata in maniera corretta con Freddy". "Non conoscevo né Debora, né Manuela Cacco. Conoscevo solo lui, che ogni tanto mi raccontava di questa sorella che ha un figlio. Non so cosa dire, porteranno sofferenza anche a questo bambino e alla madre". "Dopo la scomparsa di Isabella non mi sono più sentito con Freddy: ho preferito che le spiegazioni le desse alla Squadra Mobile". "Avevo capito - conclude Noventa - che poteva essere successo qualcosa di grave. Per questo non mi sono fermato alla sua spiegazione e sono corso in Questura". 

Potrebbe esserci un movente passionale nel giallo di Isabella Noventa, la segretaria 55enne scomparsa da Padova lo scorso 15 gennaio. Ieri la svolta nelle indagini: sono stati arrestati con l'accusa di omicidio premeditato in concorso l'amico ballerino Freddy Sorgato, la sorella di lui Debora Sorgato e l'amica Manuela Cacco. Quest'ultima, che sarebbe legata sentimentalmente a Freddy, gestisce una tabaccheria che sarebbe di proprietà proprio dell'uomo. Per gli investigatori, secondo quanto riportato da Il Gazzettino di Padova, alla base del delitto ci sarebbe un movente passionale. Secondo le prime indiscrezioni, sempre secondo il quotidiano, Isabella Noventa sarebbe stata strangolata e gettata in un fiume. Poi i tre avrebbero messo in scena un "depistaggio": Manuela travestita da Isabella, con la giacca bianca, avrebbe fatto finta di passare in piazza dell'Insurrezione a Padova. Ancora però del corpo di Isabella Noventa non c'è traccia. 

Tre indagati per la scomparsa diIsabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego, di cui si sono perse le tracce lo scorso 15 gennaio a Padova: sarebbero finiti in manette Freddy Sorgato, la sorella Debora e l'amica Manuela Cacco. Per tutti e tre l'accusa sarebbe di omicidio premeditato. A riferirlo è stato ieri sera il Tg4, durante un collegamento con la trasmissione di Rete 4 Quarto Grado. Sempre ieri in questura a Padova sono stati interrogati Debora Sorgato e il suo compagno. Un colloquio durato oltre 13 ore durante il quale sembra che, in particolare, gli investigatori abbiano voluto indagare sul rapporto tra Debora e Isabella, rapporto che pare non fosse tranquillo. In un primo momento, secondo quanto riferito dalla trasmissione Pomeriggio 5, condotta da Barbara D'Urso su Canale 5, si era ipotizzata solo l'iscrizione di Debora Sorgato nel registro degli indagati. Poi in serata la notizia del triplice fermo: una svolta nel giallo?

E la svolta definitiva forse è arrivata dopo un mese dalla scomparsa di Isabella Noventa: come abbiamo anticipato qui sotto tramite la rivelazione di Quarto Grado, sono stati arrestati tre persone, indagate per omicidio premeditato della donna scomparsa a Padova lo scorso 15 gennaio. Sono l’amico, che sembrava scagionato da ogni accusa fino a ieri, Freddy Sorgato - ora in carcere a Padova -, la sorella Debora Sorgato e l’amica del ballerino, Manuela Cacco, entrambe ore nel carcere di Verona. Accusa choc, di omicidio premeditato della povera Isabella con una novità emersa negli ultimi minuti dal Mattino di Padova: la donna ritratta dai frame delle telecamere in piazza Dei Signori a Padova che sembrava a tutti, inquirenti compresi, Isabella la notte della scomparsa, sarebbe invece la stessa Manuela, camuffata e vestita come la rivale con la giacca a vento bianca. Se questo venisse confermato anche in sede di indagini e processo, il fatto prenderebbe una piega davvero inquietante per un caso che potrebbe essere stato architettato fin dall’inizio. Ora però si attendono tutte le conferme della Procura e l’inizio di un vero processo, ma intanto di Isabella ancora non si trova il corpo.

Svolta nel giallo di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego, di cui si sono perse le tracce lo scorso 15 gennaio a Padova. Secondo quanto riferito dal programma di Rete 4 Quarto Grado sarebbero tre gli indagati: Freddy Sorgato, l'amico di Isabella con cui la donna ha cenato in pizzeria la sera della scomparsa, la sorella di Freddy Debora e l'amica di Freddy Manuela Cacco, con cui l'uomo avrebbe ballato quella notte. Oggi in questura sono stati interrogati Debora Sorgato e il compagno di lei. Sembra che in particolare gli investigatori abbiano voluto indagare sul rapporto tra Debora e Isabella, rapporto che pare non fosse tranquillo. Debora Sorgato è stata sentita dalle tre di stamattina: il colloquio è durato oltre 13 ore e alla donna sono state prelevate anche le impronte digitali. 

Sarebbe indagata, nella scomparsa di Isabella Noventa, la sorella di Freddy, Debora Sorgato, dopo il lungo interrogatorio avvenuto oggi in questura a Padova. E' quanto riferisce il Mattino di Padova. La donna è stata sentita dagli inquirenti insieme con il compagno. Il fratello Freddy è l'amico con cui la sera della scomparsa Isabella ha cenato e che poi l'ha accompagnata in centro a Padova. Del caso si occupa questo pomeriggio anche la trasmissione di Canale 5 Pomeriggio 5, condotta da Barbara D'Urso: il programma ha affrontato varie volte il giallo della 55enne di Albignasego, di sui si sono perse le tracce lo scorso 15 gennaio a Padova. Gli investigatori hanno voluto chiarire con Debora Sorgato il rapporto che la donna aveva con Isabella Noventa: sembra infatti che la relazione tra le due non fosse tranquilla.

Non c'è ancora nessuno iscritto nel registro degli indagati per la scomparsa di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego, di sui si sono perse le tracce lo scorso 15 gennaio a Padova. Gli inquirenti stanno conducendo le indagini in tutte le direzione e gli ultimi ad essere stati interrogati oggi sono Debora Sorgato, la sorella di Freddy, l'amico con cui Isabella ha trascorso in pizzeria la sera della sua scomparsa e il compagno di lei. In particolare gli investigatori vogliono vederci chiaro nel rapporto tra le due donne, che sembra non fosse tranquillo. Freddy Sorgato è stato l'ultimo a vedere la donna prima che svanisse nel nulla: quella sera hanno cenato insieme e poi lui l'ha accompagnata in centro a Padova dove lei avrebbe dovuto incontrare un'amica. Ma da quel momento non si hanno più notizie di Isabella Noventa. Al momento non c'è nessun indagato e le piste seguite dagli inquirenti non escludono al momento alcuna ipotesi, dall'allontanamento volontario, alla tragedia fino al delitto. 

Ci potrebbe essere una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Isabella Noventa? Per saperlo dovremo attendere di conoscere l'esito dell'interrogatorio di Debora Sorgato, la sorella di Freddy, l'amico con cui Isabella ha trascorso in pizzeria la sera della sua scomparsa e che poi l'ha accompagnata in piazza dell'Insurrezione a Padova. Da lì della segretaria 55enne di Albignasego si sono perse le tracce. E' passato un mese da quella notte e in questura a Padova sono stati chiamati Debora Sorgato e il suo attuale compagno. Secondo fonti investigative si tratterebbe di una normale fase delle indagini. Ma gli inquirenti vogliono vederci chiaro sui rapporti, pare non buoni, tra le due donne. Debora Sorgato potrebbe sapere qualcosa della scoparsa di Isabella Noventa? La donna e il compagno sono stati portati in questura per l'interrogatorio questa notte, a un mese esatto, dalla notte in cui Isabella è svanita nel nulla. 

E' stata interrogata nella notte Debora Sorgato, la sorella di Freddy, l'amico di Isabella Noventa, la segretaria 55enne scomparsa da Padova un mese fa. Secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto "la donna è stata prelevata dalla Polizia nella sua abitazione di via Vigonovese 200, in zona industriale di Camin e portata in questura alle tre di notte di martedì, ed è stata interrogata per ore dagli inquirenti assieme al compagno, un militare dei carabinieri". Gli investigatori stanno infatti indagando sulla relazione tra Debora Sorgato e Isabella Noventa visto che sembra che tra le due donne non ci fossero buoni rapporti. Il caso è ancora un giallo: Isabella Noventa il 15 gennaio scorso, dopo una serata in pizzeria con Freddy Sorgato fu lasciata dall'uomo in piazza dell'Insurrezione a Padova. Da quel momento la donna è scomparsa nel nulla e ora si fa strada anche l'ipotesi dell'omicidio. 

Da un mese esatto sono state avviate le ricerche di Isabella Noventa, la segretaria 55enne scomparsa da Padova in circostanze del tutto misteriose. E’ andata via spontaneamente? Le è successo qualcosa di terribile? Tutte le piste restano al momento percorribili anche se, stando ad un’indiscrezione raccolta dal settimanale “Giallo” e tratta dagli ambienti investigativi, presto potrebbe esserci l’attesa svolta. “Presto l’inchiesta sarà chiusa. È questione di poco ormai. Chi ha fatto del male alla signora Isabella Noventa sarà assicurato alla giustizia”. E’ questa l’indiscrezione resa nota dal settimanale e che lascerebbe intendere come la strada dell’allontanamento spontaneo (si ipotizza anche all’estero), seppur lasciata aperta potrebbe rappresentare anche la più lontana. Secondo gli inquirenti, infatti, l’ipotesi più accreditata sarebbe quella dell’omicidio di Isabella Noventa e per tale ragione nei giorni scorsi sarebbero state compiute delle ricerche nelle acque del fiume Brenta e precisamente nel tratto in cui il fiume scorre vicino la strada che conduce a Noventa Padovana, lo stesso paese di Freddy Sorgato, ex fidanzato e l’ultima persona ad averla vista lo scorso 15 gennaio. L’ipotesi, stando a quanto rivelato da “Giallo”, è che Isabella Noventa sia stata uccisa la stessa notte della scomparsa e poi gettata nelle acque gelide del fiume. Il killer avrebbe potuto agire con l’aiuto prezioso di un complice che avrebbe potuto giocare un ruolo decisivo nell’occultamento del cadavere. Il condizionale, in tutta la vicenda, è chiaramente d’obbligo. Nonostante Freddy Sorgato sia finito inevitabilmente al centro del giallo (la madre di Isabella Noventa avrebbe inviato tramite la trasmissione Chi l’ha visto un accorato appello all’autotrasportatore affinché acconsentisse di incontrarla per fornirle maggiori informazioni), il suo alibi risulta al momento solidissimo. Che fine ha fatto, dunque, la segretaria di Albignasego?

© Riproduzione Riservata.