BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BENOIT VIOLIER/ Suicidato lo Chef dell'anno, gli investigatori: è stato un colpo d'arma da fuoco (ultime notizie oggi, 2 febbraio 2016)

Pubblicazione:martedì 2 febbraio 2016

Benoit Violier Benoit Violier

BENOIT VIOLIER, SUICIDATO LO CHEF DELL'ANNO, GLI INVESTIGATORI: E' STATO UN COLPO D'ARMA DA FUOCO (NEWS OGGI, MARTEDI' 2 FEBBRAIO 2016) - Si è suicidato Benoit Violier, lo Chef franco svizzero proprietario del ristorante Hotel de la Ville Crissier a Losanna. Il posto era stato classificato il miglior ristorante del mondo mentre Benoit Violier, sempre nel 2015 e dalla guida Gault & Millau, era stato nominato Chef dell'anno. Secondo quanto riporta La Stampa, l'uomo si sarebbe suicidato il 31 dicembre con un colpo d'arma da fuoco mentre si trovava nella sua casa di Crissier. Benoit Violier era all'apice del successo e da tre anni aveva sostituito Philippe Rochat, il genio della gastronomia che nel 1996 aveva individuato in lui il suo successore. Per sedici anni il mentore lo aveva forgiato per diventare il migliore. E c'era riuscito. Nulla del comportamento di Benoit Violier sembrava far capire quali fossero le sue intenzioni. Nemmeno quando era andato a prendere uno dei suoi fucili, perché era dedito alla caccia e a procurarsi direttamente quelle prede che usava poi nella sua cucina, le stesse che lo avevano fatto diventare il migliore. E' stata infatti la abilità di Benoit Violier di creare dei piatti eleganti e ricchi a base di selvaggina, ad attirare l'attenzione. La Polizia francese sta investigando sulle dinamiche della sua morte, ma sembrano non aver alcun dubbio. Le motivazioni rimangono ancora sconosciute, nonostante qualche testimone abbia raccontato che Benoit Violier si dovesse ancora riprendere dalla morte del proprio maestro, avvenuta nell'estate del 2015. Pochi mesi prima aveva inoltre perso il proprio padre e ora lascia la moglie Brigitte ed un figlio. 



© Riproduzione Riservata.