BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GLORIA ROSBOCH/ News professoressa scomparsa, è ancora viva? (Oggi, 2 febbraio 2016)

Ecco le ultime novità sulla scomparsa misteriosa di Gloria Rosboch, la professoressa 49enne: la madre è stata sentita in Procura ad Ivrea per diverse ore.

Gloria Rosboch Gloria Rosboch

Continua a far discutere il giallo di Gloria Rosboch, la professoressa di sostegno 49enne scomparsa lo scorso 13 gennaio a Castellamonte in provincia di Torino. Secondo le ultime indiscrezioni, di cui si è parlato questa mattina nel programma di Rai Uno Storie Vere, le speranze di trovare in vita Gloria sono minime. Oramai si parla la passato di questa donna e i genitori vivono ore di angoscia: ieri in procura a Ivrea la mamma è stata ascoltata dagli inquirenti. Durante la trasmissione sono stati letti anche alcuni passaggi delle mail che l'ex alunno ha inviato alla professoressa: "Ciao tesoro, finalmente ho finito, non sai che piacere mi fa leggere queste cose anche solo via mail, mi sembra di annientare la solitudine. Vorrei che tu mi trasmettessi più sicurezz,a vorrei che si prendesse in considerazione il discorso sul nostro futuro". Il ragazzo è al centro della vicenda in quanto la donna gli ha consegnato 187mila euro per un investimento in Costa Azzurra.

Si infittisce il caso di Gloria Rosboch, la professoressa di sostegno di 49 anni della quale si sono perse le tracce lo scorso 13 gennaio a Castellamonte in provincia di Torino. Gli inquirenti si starebbero concentrando in queste ore su una coppia, due amici di Gloria, una donna e un uomo, che avevano rassicurato la professoressa sulla bontà dell'investimento in Costa Azzurra. Per questo investimento pare che Gloria avessa consegnato a un suo ex alunno 187mila euro, prelevandoli dal suo conto corrente. Per ora non c'è comunque nessun indagato ed è stato aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Il giorno della scomparsa Gloria Rosboch ha detto ai genitori con cui vive che sarebbe andata a una riunione a scuola: quel pomeriggio però non c'era nessuna riunione e infatti a scuola la donna non è mai arrivata. Aveva appuntamento con qualcuno? La sua scomparsa è collegata a quell'ingente prestito fatto al suo ex alunno? Tutte domande per le quali gli inquirenti non hanno ancora una risposta. 

Il giallo sulla scomparsa misteriosa di Gloria Rosboch, la professoressa precaria di 49anni della quale si sono perse le tracce dallo scorso 13 gennaio, continua ad essere caratterizzato da un alone di mistero e quesiti. Dopo gli appelli accorati della madre di Gloria Rosboch nel corso di varie trasmissione tv, a partire da "La Vita in Diretta" - nel corso della quale aveva messo in dubbio, nei giorni scorsi, la posizione dell'ex allievo 21enne al quale la figlia aveva consegnato oltre 180 mila euro - oggi la donna è stata ascoltata dal Procuratore di Ivrea. Marisa More, madre di Gloria, è stata sentita nel corso di un colloquio durato oltre quattro ore e mirato a fare ulteriore chiarezza sulla scomparsa della Gloria Rosboch, per la quale è stato aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Stando alle parole del Procuratore, Giuseppe Ferrando, dall'incontro con la madre di Gloria Rosboch sarebbero emersi nuovi spunti importanti ai fini delle indagini e che verranno approfonditi dai Carabinieri nei prossimi giorni. Le indiscrezioni emerse dal colloquio in Procura avrebbero svelato in parte il suo contenuto, evidenziando come l'attenzione si sia concentrata soprattutto sulle frequentazioni della professoressa scomparsa da Castellamonte e nello specifico sul rapporto con il giovane studente. Dettagli importanti potrebbero essere emersi anche in merito al racconto da parte dell'anziana madre relativamente ai giorni precedenti al 13 gennaio, ovvero prima che Gloria Rosboch sparisse nel nulla.

© Riproduzione Riservata.