BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Marinella Pellegrini / Brescia, il marito la uccide a coltellate e poi si schianta. Soffriva di depressione (ultime notizie, oggi 2 febbraio 2016)

Marinella Pellegrini news, Brescia: il marito Paolo Piraccini la uccide a coltellate e poi si shcianta fuggendo in autostrada morendo a Ospitaletto. Il caso assurdo, le info e ultime notizie

Infophoto Infophoto

Il caso orribile della morte di Marinella Pellegrini avvenuto a Brescia ha scosso le pagine di oggi della cronaca italiana. La donna si racconta che lavorava come impiegata mentre l'uomo, Paolo Piraccini, era titolare di una pizzeria da asporto. La coppia non aveva figli e abitava in un appartamento molto lussuoso e i vicini li descrivono, come riporta Il Messaggero nella versione online, come una coppia discreta e tranquilla. I parenti però svelano come l'uomo stesse attraversando un periodo di forte depressione legata a un problema di salute che ultimamente affolava la sua testa. Alle 22.30 l'uomo avrebbe inoltre chiamato le forze dell'ordine per raccontare di aver ucciso la moglie prima di uscire in macchina e andare incontro alla sua triste fine.

Un altro caso di orribile omicidio avviene a Brescia e ne parlano ora a La Vita in Diretta; è Marinella Pellegrini, la donna uccisa dal marito in maniera barbara e con un epilogo ancora più surreale. L’uomo, Paolo Piraccini, 56 anni e proprietario di una pizzeria a Palazzolo sull’Oglio, avrebbe ucciso a coltellate ieri sera verso le 22.30 la moglie di 55 anni, Marinella, e poi ha tentato una fuga spericolata in Autostrada sull’A4, schiantandosi però poco dopo entrato in contromano sulla carreggiata verso Venezia e perdendo anche lui la vita. La chiave arriva ieri sera quando Piraccini chiama il cognato e gli dice “ho fatto una sciocchezza ora mi ammazzo“, riporta il Corriere Della Sera. A quel punto inizia la fuga disperata conclusa con lo schianto e la morte dell’uomo entrato in contromano ad Ospitaletto, sull’A4. Il delitto incredibile avvenuto nella elegante palazzina dove vivevano a Palazzolo dimostra per l’ennesima volta quanto i rapporti famigliari a volte si possano trasformare in vere e proprie tragedie: un particolare rende ancora più cruda la vicenda, il marito ha ucciso a coltellate la moglie e poi l’ha sgozzata.

© Riproduzione Riservata.