BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DONNA UCCISA A FUCILATE / Marito si consegna dopo iniziale fuga (Ultime notizie, oggi 22 febbraio 2016)

Pubblicazione:

Donna uccisa a fucilate  Donna uccisa a fucilate

DONNA UCCISA A FUCILATE IN CALABRIA: DOPO UN’INIZIALE FUGA IL MARITO SI CONSEGNA VOLONTARIAMENTE AI CARABINIERI (ULTIME NEWS, OGGI 22 FEBBRAIO 2016) - Annamaria Luci, una donna di 55 anni, sarebbe stata uccisa a colpi di fucile dal marito, dieci anni più grande, Salvatore Morabito. La notizia ha fatto il giro dei maggiori quotidiani italiani nel primo pomeriggio di oggi fino a caratterizzarsi di maggiori dettagli inquietanti con il passare dei minuti. La vittima, secondo Quotidiano.net, sarebbe stata freddata nella sua abitazione a Molochio, in provincia di Reggio Calabria e non per strada come diffuso in un primo momento. L’efferato omicidio sarebbe avvenuto ad opera del marito 65enne il quale, in un primo momento si sarebbe dato alla fuga per poi costituirsi poco dopo presentandosi spontaneamente ai Carabinieri di Taurianova, dove si troverebbe attualmente. Le Forze dell'Ordine si erano messe immediatamente sulle tracce dell'uomo subito dopo la notizia del delitto. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, tra Salvatore Morabito e la moglie Annamaria Luci ci sarebbe stata l'ennesima lite scatenata da vecchie questioni di famiglia. Questa volta però, a differenza delle precedenti la lite si sarebbe conclusa nel modo più tragico. L'uomo avrebbe preso l'arma, un fucile calibro 12 caricato a pallini ed avrebbe aperto il fuoco contro la 55enne, uccidendola. L’arma in possesso del presunto assassino era detenuta regolarmente.



© Riproduzione Riservata.