BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISABELLA NOVENTA / News: cani molecolari e georadar indicano un punto preciso, ruspa in azione (Oggi, 24 febbraio 2016)

Ancora nessuna notizia sul corpo di Isabella Noventa: a Pomeriggio 5 trasmessi in esclusiva i filmati che incastrano la sorella di Freddy Sprgato, Debora.

Isabella Noventa Isabella Noventa

Il fratello di Isabella Noventa, Paolo, ha raggiunto il luogo nel quale si prosegue a scavare con sempre maggiore insistenza. Il sentore è che il corpo della segretaria 55enne sia proprio in quel punto preciso, a Noventa Padovana, poco distante dal casolare della famiglia di Freddy Sorgato. Dopo le operazioni da parte degli uomini della Polizia Scientifica, in questi minuti si è tornati a scavare con la ruspa. L'inviata della trasmissione Pomeriggio 5 ha spiegato i motivi di questo intervento da parte della Scientifica in quel preciso luogo. Secondo il suo racconto, i cani molecolari e il georadar avrebbero indicato un punto preciso nel quale la Polizia avrebbe iniziato a scavare delicatamente. Superficialmente non sarebbe tuttavia trapelato nulla, per tale ragione sarebbe stato richiesto l'intervento del mezzo pesante. Gli inquirenti non vorrebbero lasciare nulla al caso e starebbero dunque allargando le loro operazioni di ricerca al fine di trovare quanto prima il corpo della segretaria 55enne occultato da Freddy.

Mentre si attendono novità imminenti in merito alle operazioni di ricerca del corpo di Isabella Noventa, dopo gli scavi che hanno riguardato la zona vicina al casolare di famiglia di Freddy Sorgato, nel corso di Pomeriggio 5 è trapelata una notizia importante. Stando alle parole della padrona di casa del programma Mediaset, Barbara d'Urso, oggi sarebbe stato eseguito un nuovo sopralluogo anche nella casa di Manuela Cacco. Qui c'era anche la figlia e, sempre secondo la conduttrice, pare sia stata prelevata e portata in caserma. Non si conoscono in merito ulteriori dettagli, mentre da Noventa sembra sia in corso il ritrovamento del cadavere di Isabella.

In apertura della nuova puntata de La vita in diretta, l’attenzione si è subito concentrata sul caso di Isabella Noventa. In collegamento da Noventana, l’inviato del programma di Rai 1 ha spiegato ciò che sta accadendo in diretta. Stiamo in una zona molto vicina al casolare dove fino ad un anno fa viveva la mamma di Freddy Sorgato, presunto assassino della segretaria 55enne. Il luogo in questione dista circa un chilometro e mezzo dal Brenta, dove proseguono le ricerche del corpo di Isabella grazie ai sommozzatori ed alla presenza dei cani molecolari. Anche a Noventa sarebbero presenti i cani e da pochi minuti la Scientifica avrebbe iniziato a scavare alla ricerca del cadavere della donna. Un grande mezzo dei vigili del fuoco sarebbe giunto da poco tempo e pare ci sia nelle vicinanze un canale che sarà presto analizzato. Nel punto in cui si scava, inoltre, sarebbe stato posizionato un georadar per sondare e capire cosa c’è sotto terra.

La strada scelta dalle tre persone accusate dell'omicidio di Isabella Noventa, la segretaria 55enne, continua ad essere quella del silenzio. Mentre prosegue il lavoro degli investigatori, anche l'avvocato della famiglia della vittima prepara la prossima mossa, a partire dalla richiesta di sequestro conservativo dei beni di Freddy Sorgato. A rivelarlo è il quotidiano La Nuova di Venezia e Mestre, che torna a parlare del patrimonio milionario dell'autotrasportatore, il quale avrebbe fatto intervenire anche la Finanza al fine di svelare cosa si celi realmente dietro le tante ricchezze dell'uomo. Intanto, l'avvocato Balduin è sempre più convinto che l'omicidio di Isabella Noventa sia legato più a ragioni economiche che passionali. "Una persona molto ben informata, di cui non posso rivelare il nome, mi ha detto che Freddy in passato ha più volte trasportato con il suo camion refurtiva", ha rivelato il legale dei Noventa. Se la notizia dovesse trovare conferma, potrebbe alimentare ancora di più l'ipotesi dell’avvocato, secondo il quale Isabella sarebbe diventata una testimone scomoda da eliminare a tutti i costi.

Si continua a parlare del caso di Isabella Noventa, la segretaria 55enne, per il cui omicidio sono accusati l'amico Freddy Sorgato, la sorella di lui Debora e la fidanzata di lui Manuela Cacco. Il corpo si Isabella non è ancora stato trovato dopo che Freddy ha confessato che la donna sarebbe morta in un incidente durante un gioco erotico. Freddy ha poi ammesso di aver gettato il corpo nel fiume Brenta ma fino ad oggi le ricerche non hanno avuto esito positivo tanto che si ipotizza che l'uomo possa aver mentito. Intanto emergono altri dettagli sulle due donne coinvolte nella vicenda e che secondo gli inquirenti avrebbero aiutato Freddy a depistare le indagini mattendo in atto la messa in scena dell'allontanamento volontario di Isabella. A Pomeriggio 5, la trasmissione di Canale 5 condotta da Barbara D'Urso, si è infatti sottolineato come Isabella fosse preoccupata per le minacce che stava ricevendo e sono stati mostrati i post su Facebook scritti da Manuela e probabilmente indirizzati a Isabella: "Chissà perché la iena riesce a colpire anche a differenza di tempo. Si nutre di carogne e non muore mai". 

Le ricerche del corpo di Isabella Noventa, anche nella giornata di ieri non avrebbero avuto esito positivo. Il sospetto che Freddy Sorgato abbia mentito sul luogo in cui avrebbe gettato il cadavere della segretaria, dunque, si fa sempre più forte. “Potrebbe aver preparato il posto dove nascondere il corpo di Isabella anche nelle vicinanze della sua abitazione”, ha ipotizzato l’avvocato della famiglia Noventa ai microfoni de La vita in diretta. “Isabella Noventa non sappiamo ancora dove sia, abbiamo visto gli sforzi enormi degli inquirenti e il grande impegno e ci auguriamo che il tutto porti al ritrovamento del corpo”, ha ancora aggiunto il legale, il quale ha definito il movente piuttosto labile. Anche secondo l’avvocato, dunque, i motivi dell’uccisione di Isabella Noventa sarebbero da ricercare non solo nell’ampia gelosia: “Va ricercato proprio sulle capacità economiche di Freddy e sulle sue amicizie in merito alle quali Isabella Noventa si era lamentata stando alle sue parole contenute in una lettera a lui indirizzata”. In merito all’aspetto economico, il legale dei Noventa ha poi voluto specificare come Freddy Sorgato non abbia mai prestato denaro all’ex fidanzata né al fratello Paolo Noventa. Sul finale di Pomeriggio 5, invece, sarebbero stati trasmessi in esclusiva alcuni filmati importantissimi nei quali si vede perfettamente l’Audi bianca di Freddy con all’interno anche Manuela Cacco, seguita dalla Golf anch’essa bianca di Debora Sorgato. Questi filmati incastrerebbero alle loro responsabilità le due donne ora in carcere. A riprendere le due auto sarebbero le telecamere di videosorveglianza cittadina che inquadrano le vetture mentre stanno per recarsi nel luogo della messinscena con protagonista la Cacco. Successivamente, Manuela sarebbe salita sull’auto di Debora che l’avrebbe portata a casa di Freddy. Ricordiamo infine che dopo l’uccisione di Isabella Noventa nella villa di Freddy, l’uomo e Manuela avrebbero dormito insieme, come testimoniato dalle telecamere che avrebbero ripreso la donna.

© Riproduzione Riservata.