BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FERRIERA DI TRIESTE/ 60% in più di benzoapirene nell'aria: i commenti del pubblico su Twitter (Le Iene Show, 28 febbraio 2016)

Ferriera di Trieste, allarmanti i dati rilevati dall'Arpa: 60% di micropolveri in più rispetto al limite consentito. La vicenda verrà ripresa oggi, 28 febbraio 2016, a Le Iene Show.

Le Iene Show Le Iene Show

FERRIERA DI TRIESTE, ALLARMANTI I DATI RILEVATI DALL'ARPA: I COMMENTI DEL PUBBLICO SU TWITTER (LE IENE SHOW, DOMENICA 28 FEBBRAIO 2016) - Il servizio di Nadia Toffa di questa sera a Le Iene Show apre gli occhi agli italiani su una situazione poco conosciuta, ma che sicuramente lascia senza parole. Si tratta di quella della Ferriera di Trieste e dei dati allarmanti rilevati dall'Arpa. Il pubblico su Twitter si è scatenato dando il suo punto di vista dopo aver visto la trasmissione di Italia 1. Ecco alcune cinguettate: "Non esiste parlare della crisi per giustificare quello che è uno scempio. La gente muore e la ferriera non è in regola. Punto", "Abitanti di Trieste da giugno potrete ''punire'' i responsabili di questo scempio a respirare aria pulita", "Si deve pensare di più alla salute dei cittadini", "Ennesima bella figura degli amministratori e della proprietà della Ferriera", "Brava Nadia Toffa, sei grande. Dovresti venire ancora che ci stanno avvelenando tutti qui a Trieste con questa Ferriera", clicca qui per gli altri tweet.

FERRIERA DI TRIESTE, ALLARMANTI I DATI RILEVATI DALL'ARPA: I CITTADINI SCENDONO IN PIAZZA, LE FOTO (LE IENE SHOW, DOMENICA 28 FEBBRAIO 2016) - Continua a sconvolgere il caso della Ferriera di Trieste che allarma il popolo per i rischi di inquinamento. Tutto il paese ha capito con più precisione la gravità della situazione dopo il servizio visto a Le Iene Show. Sono stati oltre 4mila i scesi in piazza per protestare contro questa situazione molto dura e complicata. La gente ha voluto pacificamente sottolineare che la salute è la cosa più importante. Sono stati diversi i modi di raccontare la situazione con persone vestite con tanto di maschere anti-gas, mascherine, cartelloni e messaggi di pace e solidarietà. E' quasi emozionante vedere quante persone si sono spese per cercare di dare un messaggio di fronte a quella che è una situazione davvero molto grave. Clicca qui per la galleria di foto.

FERRIERA DI TRIESTE, ALLARMANTI I DATI RILEVATI DALL'ARPA: I CITTADINI DICONO "LA SALUTE NON SI TOCCA" (LE IENE SHOW, DOMENICA 28 FEBBRAIO 2016) - La Ferriera di Trieste e l'inquinamento dovuto alle micropolveri emesse dall'industria era già stata al centro di un servizio de Le Iene Show che tornerà a parlarne anche nella puntata che vedremo questa sera, domenica 28 febbraio 2016. La denuncia dei triestini non era passata inosservata anche all'Italia, a causa delle numerose agitazioni e manifestazioni che i residenti hanno messo in atto da un anno a questa parte. Al centro del dissenso i dati rilevati nell'aria della presenza di una concentrazione pari al 60% in più di benzoapirene, micropolveri, rispetto al limite consentito dalla legge. Le ultime manifestazioni di fine gennaio e di inizio febbraio, hanno raccolto una grande folla in piazza Oberdan che è poi avanzata in una lunga sfilata di consenso verso la vicina piazza Unità d'Italia. Lo slogan principale di questi eventi è stato "la salute non si tocca", così come riporta il quotidiano Il Piccolo. I numeri rilevati dalla questura parlano di 4 mila persone che a gennaio hanno detto basta all'inquinamento causato dalla Ferriera. Un messaggio chiaro e deciso, gridato anche sui cartelloni e striscioni in mano ai manifestanti. L'inviata del programma Nadia Toffa aveva già seguito da vicino le vicende della Ferriera di Trieste e si era fatta promotrice del loro disagio, anche tramite i social. Ciò che preoccupava ed allarma tutt'oggi i cittadini di Trieste sono i dati allarmanti della quantità di micro-polveri presente nell'aria che ne va ad inficiare in modo indiscutibile la salute delle persone. Un dato visibile anche ad occhio nudo, a giudicare dai sedimenti raccolti da strutture esterne dei privati cittadini come balconi e terrazze. E' quanto ha potuto osservare personalmente il senatore Lorenzo Battista, membro del Gruppo Parlamentare Per le Autonomie, che è voluto intervenire in merito alla questione ambientale, commentando gli ultimi dati raccolti dall'Arpa Fvg. La Ferriera di Servola è infatti stata monitorata dall'organo competente ed i risultati sono stati pubblicati solo pochi giorni fa. I dati parlano di un'emissione di benzo(a)pirense in continua crescita.

© Riproduzione Riservata.