BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ADRIANA FARANDA / Polemiche sulla Scuola di Magistratura: annullato l'incontro (Oggi, 3 febbraio 2016)

Adriana Faranda, annullato l'incontro in programma alla Scuola di Magistratura. Dopo l'annuncio della sua partecipazione a un corso di formazione per giudici erano scoppiate le polemiche

Immagini di repertorio (Infophoto)Immagini di repertorio (Infophoto)

E' stato annullato, dopo le critiche, l'icontro che avrebbe dovuto vedere protagonista Adriana Faranda alla Scuola di Magistratura. Faranda è un'ex terrorista, militante delle Brigate Rosse durante gli Anni di piombo. Era stata invitata a partecipare a un corso di formazione per i giudici. Ma sono scoppiate subito le polemiche tanto che la Scuola stessa ha deciso di annullare tutto: in un comunicato si legge che il Comitato direttivo "ha preso atto delle posizioni espresse, anche con dolore, da numerosi magistrati e familiari delle vittime sull’inopportunità di coinvolgere nella formazione della Scuola, persone condannate per gravissimi reati di terrorismo". Adriana Faranda entrò a far parte delle Brigate Rosse, insieme al compagno Valerio Morucci, nell'autunno 1976, dirigendo la colonna romana e svolgendo un ruolo importante durante il sequestro Moro. Si distaccò dalle Brigate Rosse per contrasti sulle scelte strategiche dell'associazione terroristica nel gennaio 1979. Arrestata nel maggio 1979 insieme a Morucci, durante gli anni ottanta si è dissociata dal terrorismo ed è uscita dal carcere nel 1994.

© Riproduzione Riservata.