BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA STORIA/ Madre e figlia si rincontrano dopo 80 anni: la bambina venne adottata

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

E' proprio il caso di aspettare tutta la vita, fino a tardissima età, perché certi miracoli si compiano. Nel 1933 una ragazza appena 14enne, Lena Pierce, mise alla luce una figlia, battezzata Eva May, che accudì con amore e attenzione per circa sei mesi. A quel punto intervenne il tribunale dello stato di New York che giudicò la ragazza troppo giovane per fare da mamma e la figlia venne portata via per essere data in adozione. Da quel momento la donna non ha mai smesso di pensare alla figlia, chiedendosi ogni giorno dove fosse e se stava bene. La famiglia adottiva le cambiò il nome in Betty Morrell. Morti i genitori adottivi quando era ventenne, Eva May cominciò a fare ricerche per sapere chi fosse la madre biologica. Ricerche infruttuose per 82 anni, mentre Eva/Betty si sposava due volte e aveva sette figli poi grazie all'aiuto dei nipoti il fatto incredibile: il ritrovamento della madre, oggi 96 anni, mentre lei ne ha 82. Due signore anziane, molto anziane, mamma e figlia, si ritrovano all'aeroporto di Binghampton. Il commento di Betty, cresciuta figlia unica sognando di avere dei fratelli: "Non sono più sola, ho una madre e dei fratelli e delle sorelle, una cosa surreale ma magnifica, essere di nuovo insieme dopo tutto questo tempo".



© Riproduzione Riservata.