BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAN PAOLO MIKI/ Santo del giorno, il 6 febbraio si celebra san Paolo Miki

San Paolo Miki, è il santo che viene celebrato oggi, sabato 6 febbraio, dalla chiesa cattolica. Nasce nella cittadina di Osaka nei pressi di Kyoto intorno all’anno 1556. La sua storia 

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

SAN PAOLO MIKI, SANTO DEL GIORNO: IL 6 FEBBRAIO SI CELEBRA SAN PAOLO MIKI - Sabato 6 febbraio la Chiesa Cattolica Cristiana festeggia e commemora la figura di San Paolo Miki, uno dei tanti personaggi religiosi che durante la loro vita terrena si sono distinti per il grande senso di fede e l’aiuto che hanno offerto a quanti ne avevano bisogno. In particolare San Paolo Miki è stato uno dei membri della Compagnia di Gesù, arrivando a dare la propria vita per i propri ideali spirituali. Stando ai documenti storici arrivati fino ai nostri giorni San Paolo Miki il cui vero nome in giapponese è Pauo Miki dovrebbe essere nato nella cittadina di Osaka nei pressi di Kyoto intorno all’anno 1556 in una famiglia piuttosto importante e benestante ed infatti sembra che sia di nobili origini. Sempre secondo gli stessi documenti storici pare che San Paolo Miki abbia ricevuto il battesimo a circa 5 anni maturando col tempo una eccezionale fede cristiana con tanto di vocazione, il che lo ha indotto ad intraprende una vita consacrata al Signore. Una decisione che viene ufficializzata nel momento in cui entra all’interno della Compagnia di Gesù come novizio. In questa prima parte della propria vita intraprese degli studi in teologia che portò avanti presso i collegi dell’ordine situati nelle cittadine di Azuchi e Takatuski. Terminata questa prima fase di preparazione, San Paolo Miki intraprese la vera vocazione ed ossia quella di essere missionario nel mondo. Tra l’altro prima della sua partenza non potè nemmeno essere ordinato sacerdote in quanto proprio in quel periodo era assente il Vescovo del Giappone. Purtroppo in Giappone la religione cristiana ben presto non venne vista di buon occhio dai poteri forti e vi fu una escalation partita con la norma di espulsioni per tutti i missionari che giungevano nell’isola nipponica ed in seguito addirittura si arrivò ad una vera e propria persecuzione in stile romano dei primi secoli dopo Cristo. Nell’anno 1596 la situazione si fece molto difficile e durante il mese di dicembre lo stesso San Paolo Miki venne arrestato e considerato come una sorta di traditore. Insieme ad altri frati del proprio ordine dei missionari che erano giunti dalla lontana Spagna, vennero uccisi per mezzo di crocifissione su una collina nei pressi della città di Nagasaki con San Paolo Miki che continuò a predicare anche nei momenti in cui si trovava sulla croce. San Paolo Miki venne prima beatificato nell’anno 1627 e poi santificato nell’anno 1862 da Papa Pio IX. 

I SANTI DEL 6 FEBBRAIO - Il giorno del 6 febbraio per la Chiesa Cristiana non si festeggia soltanto San Paolo Miki ma anche tante altre grandi figure del cristianesimo come san Pietro Battista Blasquez, sant’Antoliano, san Silvano, san Luca, san Mocio, santa Dorotea, san Teofilo, san Vedasto, sant’Armando, santa Renilde ed il beato Francesco Spinelli.

© Riproduzione Riservata.