BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SAN GIROLAMO EMILIANI/ Santo del giorno, l’8 febbraio si celebra san Girolamo Emiliani

Pubblicazione:lunedì 8 febbraio 2016

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

Grazie al forte rapporto di fratellanza spirituale che san Girolamo Emilani strinse con san Gaetano da Thiene e soprattutto con il vescovo Pietro Carafa, che sarebbe diventato papa Paolo IV, in breve iniziò a replicare la sua opera oltre i confini di Venezia, girando per altre città italiane. In quel tempo si guadagnò il titolo di vagabondo di Dio: fu a Milano, a Bergamo, a Brescia. Fu a Somasca però, un paesino in provincia di Lecco, che egli volle fondare la sua confraternita, che all'epoca si chiamava Servi dei Poveri e poi divenne dei padri somaschi. San Girolamo continuò instancabile la sua opera; nel 1537, quando sarebbe dovuto andare a Roma, si ammalò nuovamente di peste e l'8 febbraio morì, contemplando la croce e raccomandando ai suoi di proseguire sulla strada della preghiera, della carità e del lavoro. 

SAN GIROLAMO EMILIANI, SANTO DEL GIORNO: PATRONO DEGLI ORFANI - San Girolamo Emilanifu proclamato santo nel 1767, e nel 1928 è stato proclamato patrono degli orfani e della gioventù abbandonata. Le sue spoglie sono tumulate nel santuario di Somasca, dove ogni 8 febbraio si celebra una grande festa in onore del santo. 

I SANTI DELL’8 FEBBRAIO - Il giorno 8 febbraio ricorre anche la memoria di santa Giuseppine Bakhita, san Nicezio di Besancon, san Paolo di Verdun.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.