BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Allerta meteo / Allarme maltempo e previsioni: Sicilia, Calabria, Marche con bollino arancione, forti temporali (ultime notizie oggi, 11 marzo)

Allerta meteo del 11 marzo 2016, Per le successive 24 ore piogge intense e temporali sulla Sicilia, che poi si sposteranno durante la mattinata su Calabria, Basilicata e Puglia.

Allerta Meteo, infophoto Allerta Meteo, infophoto

ALLERTA METEO E ALLARME MALTEMPO, PREVISIONI: SICILIA, CALABRIA E MARCHE CON BOLLINO ARANCIONE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 11 MARZO 2016) - Brutte notizie dalla Protezione Civile con l’allerta meteo pubblicata sul sito ufficiale per le prossime 36 ore: allarme maltempo al centro sud, con Marche, Calabria Ionica e Sicilia nord-orientale che vengono segnate con bollino arancione, ovvero allerta medio-alta. Una nuova perturbazione sta dunque avvicinandosi dal Mediterraneo occidentale e si sposta verso est con i prossimi giorni che vedono purtroppo protagonisti maltempo e previsioni passi per le aree ioniche del sud. L’avviso prevede dalla sera di oggi la seguente disposizione: «precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o forte temporale, sulla Sicilia, in estensione dalla mattinata di domani a Sardegna, Basilicata, Puglia e Calabria, specie sui settori orientali. Rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinati e forti raffiche di vento». Le aree che vengono toccate sono sempre spiegate dal bollettino della Protezione Civile, con altre criticità con bollino giallo previsto per i bacini montani dei fiumi romagnoli, la pianura di Forlì e le restanti zone di Marche, Sicilia e Puglia non coinvolte dalle forti piogge delle prossime ore.

ALLERTA METEO, ALLARME MALTEMPO E PREVISIONI: PREVISTI FENOMENI INTENSI PER OGGI. PIOGGE E TEMPORALI SULLA SICILIA E POI IN ALTRE ZONE DEL SUD (IN TEMPO REALE, OGGI 11 MARZO 2016) – Tornando all'appuntamento con le previsioni del tempo, rileviamo dagli avvisi che dalle prime ore di oggi, venerdì 11 marzo 2016 si prevedono fenomeni intensi per le successive 24-36 ore. Nella fattispecie piogge diffuse ed abbondanti a prevalente carattere temporalesco sulla Sicilia, che si poi si sposteranno durante la mattinata su Calabria, Basilicata e Puglia, specie sui settori ionici. Anche sull'Emilia Romagna le nubi andranno in aumento, ma saranno associate a solo possibili deboli precipitazioni. Nelle restanti regioni del nord il tempo rimarrà stabile con nuvole importanti di passaggio, a partire dal Triveneto. Al centro ci sarà molta nuvolosità, con piogge e temporali sparsi. Anche sulla Toscana, sarà possibile qualche debole piovasco di mattina, mentre nel pomeriggio il maltempo si estenderà su Umbria e Lazio, con qualche debole nevicata sull'Appennino abruzzese sopra ai 1200 metri.

© Riproduzione Riservata.