BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Allerta meteo / Allarme maltempo e previsioni: piogge e nevi al nord, Puglia sotto temporali (oggi, 17 marzo 2016)

Pubblicazione:giovedì 17 marzo 2016 - Ultimo aggiornamento:giovedì 17 marzo 2016, 12.25

Allerta Meteo, infophoto Allerta Meteo, infophoto

ALLERTA METEO E ALLARME MALTEMPO, PREVISIONI DEL TEMPO: PUGLIA SOTTO TEMPORALI (IN TEMPO REALE, OGGI 17 MARZO 2016) - Giornata meno intensa rispetto a ieri, ma l’allerta meteo rimane in alcuni tratti del territorio italiano, con il maltempo di fine inverno che permane su Liguria, Piemonte e parte della Valle d’Aosta, con neve che va diradandosi ma è ancora presente a basse quote, non certo come a Torino ieri che è stata invasa da nevicate improvvise. La Puglia oggi è invece la regione al momento maggiormente colpita dalle piogge con anche alcuni temporali che stanno rendendo la circolazione difficoltosa: vento forte sulla costa e temperatura massima che non supera i 12°. La neve arriva ma solo al di sopra dei 1250m, mentre sono i venti a caratterizzare l’allerta pugliese, prima forti e intensi questa mattinata, già moderati e provenienti da sud-est nel pomeriggio, con intensità pari a 18 km/h (fonte Il Meteo.it). Al momento non vengono segnalati danni particolari, con l’ondata maltempo che non sta per fortuna generando i drammatici avvenimenti dei mesi scorsi.

ALLERTA METEO, ALLARME MALTEMPO E PREVISIONI: FENOMENI INTENSI NELLA NOTTE, DAL MATTINO TEMPO INSTABILE E PIOGGE SPARSE (IN TEMPO REALE, OGGI 17 MARZO 2016) – Secondo le ultime previsioni meteo nella notte, ancora piogge diffuse ed abbondanti su Valle D'Aosta, Piemonte e Liguria, con neve già sopra i 500 metri di quota e vicino alla pianura sul Piemonte meridionale. Sempre nelle ore notturne, burrasca su Calabria e Puglia che raggiungerà successivamente anche la Basilicata ionica. Al mattino persisteranno residui addensamenti nuvolosi e le ultime piogge su Valle D'Aosta, Piemonte occidentale, ponente ligure ed Appennino emiliano dal primo pomeriggio lasceranno il posto ad estesi rasserenamenti; sulle restanti zone bel tempo. Al centro le previsioni meteo parlano di un cielo molto nuvoloso o coperto, specie sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna con piogge anche abbondanti ma brevi associate. Sulle rimanenti regioni iniziali schiarite, ma che lasceranno poi spazio ad annuvolamenti e piogge sparse nel corso della giornata su Umbria meridionale e Lazio, e neve sopra ai 1200 metri di quota. Al sud, secondo le previsioni meteo, le piogge verranno riservate soprattutto alla Sicilia sul settore ionico nella mattinata, poi rasserenamenti con nuvolosità ad alta quota dal pomeriggio. Sulle regioni peninsulari piogge e temporali un po' ovunque, più rare sulla Campania, mentre saranno più condensate sulle aree interne e con fenomeni intensi sulle aree ioniche, specie sulla Puglia.



© Riproduzione Riservata.